ULTIM'ORA - Ricorso inammissibile: il CONI sancisce la retrocessione del Corigliano Calabro e la salvezza del Roccella Jonica

12.10.2020 19:15 di Maria Esposito   Vedi letture
ULTIM'ORA - Ricorso inammissibile: il CONI sancisce la retrocessione del Corigliano Calabro e la salvezza del Roccella Jonica

Si è conclusa la vicenda giudiziaria che ha messo di fronte l’ASD Corigliano Calcio e l’ASD Roccella Jonica. Al centro del dibattito vi era la partecipazione al campionato di Serie D. La posta in palio era alta per le squadre in questione, una diatriba finita nelle aule del tribunale per 1 punto di penalizzazione inflitto al Roccella a causa di presunte inadempienze di carattere finanziario (LEGGI). Tale sanzione disciplinare se confermata avrebbe salvato il Corigliano, a scapito del Roccella. Una trama imbastita qualche mese fa ma che ha tenuto tutti sulle spine soprattutto dopo la decisione del Tribunale Federale Nazionale sez. disciplinare, che in data 18 agosto 2020, condannò il Roccella alla retrocessione in Eccellenza, oltre che al pagamento di un'ammenda di 1.500 euro e sei mesi di inibizione al presidente Misiti (LEGGI). Successivamente la Federazione Italiana Giuoco Calcio, il 10 settembre 2020, ha accolto il reclamo del Roccella, con annullamento delle relative sanzioni e ripristino, pertanto, della classifica finale del Campionato di Serie D - Girone I 2019/2020, sancendo la salvezza dell'ASD Roccella e la retrocessione dell'ASD Corigliano Calabro (LEGGI). Quest’ultima è ricorsa al CONI contro il punto di penalizzazione tolto al Roccella. Una vicenda che ha avuto risvolti da ambo le parti ma che da pochi minuti ha sancito definitivamente la retrocessione del Corigliano, giudicando inammissibile il relativo ricorso.

Ecco la sentenza:

Nel giudizio iscritto al R.G. ricorsi n. 76/2020, presentato, in data 17 settembre 2020, dalla ASD Corigliano Calabro contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), nonché contro la ASD Roccella, per l'impugnazione, in parte qua, della decisione della Corte Federale di Appello c/o FIGC, completa di motivazioni, assunta con C.U. n. 008/2020-2021 Registro Decisioni e n. 186- 187/2019-2020 Registro Reclami del 10 settembre 2020, con la quale, in riforma della decisione del Tribunale Federale Nazionale c/o FIGC, emessa con C.U. n. 183/TFN - SD 2019/2020 del 12 agosto 2020, che aveva inflitto all'ASD Roccella la penalizzazione di 1 punto in classifica nel campionato di Serie D - Girone I, stagione sportiva 2019/2020, con conseguente retrocessione del predetto club in Eccellenza 2020/2021, è stato accolto il reclamo della società intimata, con annullamento delle relative sanzioni e ripristino, pertanto, della classifica finale del Campionato di Serie D - Girone I 2019/2020, così sancendo la salvezza dell'ASD Roccella e la retrocessione dell’ASD Corigliano Calabro; nonché di ogni atto presupposto, connesso e consequenziale e successivo, ivi inclusi il C.U. FIGC - LND n. 16 del 4 settembre 2020 e il C.U. FIGC-LND n. 20 del 16 settembre 2020.

Dichiara il ricorso inammissibile.

Spese compensate. Dispone la comunicazione della presente decisione alle parti tramite i loro difensori anche con il mezzo della posta elettronica. Così deciso in Roma, nella sede del CONI, in data 12 ottobre 2020.