UFFICIALE - San Giorgio, mini rivoluzione: è Cristoforo Barbato il sostituto del DG Alessandro Ferro. Annunciata anche la separazione con Mister Pasquale Borrelli

14.07.2021 15:00 di Maria Esposito   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926
UFFICIALE - San Giorgio, mini rivoluzione: è Cristoforo Barbato il sostituto del DG Alessandro Ferro. Annunciata anche la separazione con Mister Pasquale Borrelli
© foto di ASD San Giorgio 1926

Mini rivoluzione in casa San Giorgio. Il club napoletano ha annunciato nelle scorse ore ben due separazioni inaspettate, palesando la volontà di rinnovare nettamente il "parco" tecnico e dirigenziale. Dopo l’ufficiale separazione con Mister Pasquale Borrelli, primo paladino della storica promozione in Serie D, il club granata attraverso i propri canali di informazione, ha comunicato l’interruzione del rapporto di collaborazione con il Direttore Generale Alessandro Ferro. Contestualmente da pochi minuti è stato annunciato anche il suo sostituto, sarà Cristofaro Barbato il nuovo DG dell’ASD San Giorgio 1926.

Di seguito i Comunicati Stampa redatti e diramati a cura dell’Ufficio Stampa dell’ASD San Giorgio 1926:

- L'ASD San Giorgio 1926 rende nota l'interruzione del rapporto di collaborazione con l'allenatore della prima squadra Pasquale Borrelli.
La Società esprime la più profonda riconoscenza nei confronti di mister Borrelli, il quale sarà sempre un pezzo di storia granata, e gli augura le migliori fortune personali e sportive.
Nelle prossime ore sarà comunicato il nome del nuovo tecnico.

- L'ASD San Giorgio Calcio 1926 rende nota l'interruzione del rapporto di collaborazione con il Direttore generale Alessandro Ferro.
Da parte della Società va il più sentito ringraziamento al direttore Ferro per il lavoro svolto e per aver preso parte alla storica promozione in D. A lui va l'augurio delle migliori fortune personali e professionali. 

- L'ASD San Giorgio Calcio 1926 dà il benvenuto a Cristoforo Barbato come nuovo Direttore generale del club. Un passato da allenatore, tra le altre con Giugliano, Potenza, Avellino, Campobasso, Cavese e Sambenedettese, nel 2016 passa all’Udinese dove ricopre dapprima l’incarico di responsabile dell’Academy, per diventare poi responsabile del settore giovanile. Nel 2018 approda alla Fiorentina: in viola svolge per tre anni il ruolo di International scout. Una figura di spessore nazionale, in linea con l'intenzione della Società di costruire una struttura professionale, gettando le basi in primis fuori dal campo per affrontare al meglio il campionato di Serie D.