UFFICIALE - FC Messina scatenato, due cessioni e un super innesto in attacco alla corte di mister Rigoli

22.10.2020 23:00 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
UFFICIALE - FC Messina scatenato, due cessioni e un super innesto in attacco alla corte di mister Rigoli

Tris di comunicati in casa FC Messina:

- Il FC Messina comunica inoltre che il calciatore Aprile Riccardo è stato ceduto a titolo temporaneo al FCD Rivoli Calcio.

- Il Football Club Messina comunica che nella giornata di oggi sono state definite tutte le pratiche burocratiche legate al tesseramento di Pablo Caballero, calciatore argentino con passaporto spagnolo, ufficialmente nuovo attaccante del club giallorosso. Originario di Totoras, classe 1986, Caballero va rinforzare il reparto offensivo a disposizione di mister Rigoli, che lo avrà a disposizione per il match di domenica prossima contro l'ACR Messina.
Sbocciato calcisticamente nelle giovanili del Racing Club, nella stagione 2009-2010 verrà promosso in prima squadra. Nel corso della carriera, in patria, vestirà le maglie di Tigre, Club Ferro ed Almirante Brown. Caballero giocherà anche in Paraguay, tra le fila del Guarani. Prima di sbarcare in Europa, giocando per il CD Lugo nella stagione 20014/2015, la punta albiceleste ha vestito la maglia del QD Jonoon in Cina. In terra iberica invece, esperienze con UD Almeria e FC Cartagena.Il calciatore vestirà la maglia numero 27.

- Il club comunica inoltre che in data odierna è stato definito il trasferimento a titolo temporaneo del giovane Joaquin Guzman all'Unitas Sciacca. Questo il comunicato dell'Unitas Sciacca Calcio: "Un altro sudamericano indosserà la maglia neroverde in questo Campionato di Eccellenza. Con la formula del prestito è da oggi con noi Joaquin Guzmán, centrocampista argentino in forza all’Fc Messina. Ha 18 anni e farà esperienza a Sciacca agli ordini del nostro Mister Giuseppe Geraldi. Dotato come tutti i calciatori sudamericani di ottima tecnica, Guzmàn sarà un valido rinforzo per il reparto di centrocampo.Diamo il benvenuto a Joaquin, nella foto insieme al nostro direttore sportivo Fabio Miraglia e al procuratore Francesco Marino".