Tolentino: cremisi in apprensione per Paolo Tortelli, ricoverato al nosocomio di Fermo

SEGUI TUTTOSERIED.COM, IL PRIMO SITO DEDICATO ALLA SERIE D. PORTALE DEL NETWORK TUTTOMERCATOWEB
07.12.2019 23:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Paolo Tortelli
Paolo Tortelli

Sono ore di discreta inquietudine quelle vissute in casa Tolentino, con l'ambiente cremisi in apprensione per le condizioni di Paolo Tortelli, centrocampista marchigiano classe '95, che ha subito un forte trauma cranico a seguito di un terrificante scontro aereo, avvenuto intorno al 15' di gioco, nell'Anticipo giocato oggi al "Tamburrini" di Montegiorgio.
Un Derby molto sentito, terminato 1-1 e certamente "segnato" dall'episodio verificatosi in apertura di prima frazione. Protagonista il 24enne mediano cremisi e il difensore dei rossoblù padroni di casa, Edoardo Baraboglia. Ad avere la peggio proprio Tortelli, che in seguito al pauroso scontro, è rimasto a terra per diverso tempo, rendendo necessario l’ingresso in campo dei medici presenti, che hanno bloccato la testa del giocatore con un collare, per poi trasportarlo immediatamente all’ospedale "Augusto Murri" di Fermo, per tutti gli accertamenti del caso. La diagnosi è stata chiara e fortunatamente il "peggio" è stato scongiurato, nonostante un ematoma al cranio e una lieve frattura cranica che però non ha comportato l’obbligo di intervenire chirurgicamente.
Tortelli, poco prima di effettuare la tac è stato sedato precauzionalmente, per poi essere risvegliato e ricevere l'abbraccio di tutta la squadra, nel frattempo giunta al capezzale del proprio compagno. Questa notte resterà sotto osservazione sempre presso il nosocomio di Fermo, per poi valutare, nei prossimi giorni, se e quando fosse il caso di farlo rientrare a casa, per proseguire più serenamente il lungo decorso al quale sarà comunque costretto lo sfortunatissimo atleta marchigiano.