Taranto, sembrerebbe essere uno il candidato principale per la panchina rossoblù

29.06.2020 13:45 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Taranto, sembrerebbe essere uno il candidato principale per la panchina rossoblù

Continua a stringersi sempre di più il cerchio per chi sarà il nuovo allenatore del Taranto: il presidente, Massimo Giove, e il nuovo direttore sportivo, Danilo Pagni, stanno lavorando molto assiduamente per mettere a segno un colpo di tutto rispetto per la panchina ionica. Il neo diesse è stato sempre molto "ermetico" nelle sue dichiarazioni: "Nella scelta del nuovo allenatore potrei sorprendervi", a dimostrazione di come la società sia da tempo a lavoro per chiudere il secondo tassello. Tantissimi sono stati e sono, i nomi accostati al sodalizio ionico: sarà questo il secondo passo prima di iniziare ad allestire una rosa altamente competitiva e che sia in grado di gareggiare per l'unico ruolo che gli spetta: la promozione nei professionisti. 

Nelle scorse settimane vi avevamo anticipato di come Massimo Giove abbia fatto l'impossibile per arrivare a Domenico Giacomarro: il numero uno rossoblù, poi si è dovuto arrendere alle dichiarazioni della scorsa settimana del direttore generale del Picerno, Enzo Mitro: "Mister Domenico Giacomarro sarà l’allenatore della squadra per i play-out e anche per la prossima stagione calcistica, come già comunicato lo scorso 23 maggio. Mai la Società ha avuto contatti con altri allenatori oltre a mister Giacomarro. L’ambiente è sereno e tutti siamo concentrati su un unico obiettivo".

Un altro allenatore che si sarebbe tirato fuori dai giochi è Giuseppe Giannini, che ai microfoni di Canale 85, nella giornata di ieri ha dichiarato: "C’è stata solo una telefonata con il diesse Pagni ma non c’è al momento nessuna trattativa. Allo stato attuale non credo possa nascere qualcosa".

Nel campionato appena concluso, gli ionici hanno impiegato risorse sostanziose in partenza, ma qualcosa non è andato per il verso giusto con Nicola Ragno prima e il suo successore Luigi Panarelli poi, con i rossoblù che hanno raggiunto la sesta posizione in classifica (fuori dai play-off)... un traguardo ben al di sotto delle iniziali aspettative.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, al momento, il candidato numero uno per la panchina rossoblù sembrerebbe essere Massimo Morgia (curriculum impressionante, prima da calciatore e poi da allenatore: 30 anni di panchine tra C2, C1 e D), ex allenatore del Chieri, che avrebbe avuto nei giorni scorsi nella Capitale un incontro con la società. Dal canto suo, la dirigenza ionica si sarebbe presa qualche giorno di tempo per prendere la decisione più consona, con l'allenatore romano che avrebbe dato la priorità assoluta al Taranto, accantonando momentaneamente alcune situazioni importanti. Potrebbe esserci anche una valida alternativa rappresentata da Francesco Modesto, su cui, però, ci sarebbero due società blasonate come il Mantova e un’altra di Serie C del Nord Italia.