Savona, Mister Di Paola, Donato Disabato e Capitan Ghinassi in coro: "Scendiamo in campo forse per l’ultima volta. Siamo uomini e ci metteremo la faccia per la maglia e i tifosi"

SEGUI TUTTOSERIED.COM, IL PRIMO SITO DEDICATO ALLA SERIE D. PORTALE DEL NETWORK TUTTOMERCATOWEB
19.01.2020 10:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Savona, Mister Di Paola, Donato Disabato e Capitan Ghinassi in coro: "Scendiamo in campo forse per l’ultima volta. Siamo uomini e ci metteremo la faccia per la maglia e i tifosi"

Consueta Conferenza Stampa pre-gara in casa Savona, decisamente anomala e ricca di contenuti ad alto tasso emotivo. A presentarsi ieri davanti ai giornalisti presenti, Mister Luciano Di Paola, assieme al Capitano biancoblù Tommaso Ghinassi e a Donato Disabato.
Più che della difficilissima gara odierna contro una corazzata come la Caronnese, si è parlato delle gravissime problematiche che avvolgono un ambiente ormai allo stremo.

Quale sia, nello specifico, la situazione che allo stato attuale verta in seno al sodalizio ligure, lo ha chiarito perfettamente Mister Luciano De Paola, che ha dichiarato:
"Dopo il mio sfogo di Domenica scorsa, anche la Società è uscita allo scoperto e Giovedì è venuto qui il Presidente Sgubin con il commercialista Sergi, per chiarire quale sia l’attuale situazione societaria. Ci hanno chiesto di fare questo sforzo importante e di giocare contro la Caronnese e quindi noi, siccome siamo tutti dei veri professionisti, abbiamo deciso di scendere in campo per fare una partita importante e la faremo per la maglia, per i nostri tifosi e per la Città di Savona. La Caronnese è una corazzata, ma ce la giocheremo. Abbiamo tantissima rabbia in corpo e in questo momento è quasi un paradosso andare ad affrontare la squadra, a mio parere, più forte del Girone, perché giocano assieme da tanti anni ed esprimono un buon Calcio, ma noi fare di tutto per vincere, perché ci siamo sempre comportati bene, al di là di tutto e continueremo a farlo, nonostante non sia per nulla facile gestire un momento simile. Siamo una squadra di uomini. Ribadisco che alleno dei professionisti che attraversano un periodo non facile dall’inizio del Campionato, ma sono certo che faremo bene. Per quanto riguarda la formazione, mancherà Lazzaretti e forse partirà titolare Amendola".


Interviene poi, Capitan Ghinassi:
"A noi interessa far sapere che anche stavolta ci metteremo la faccia, probabilmente per l’ultima volta, ma lo faremo per le persone che ci sono state vicino e che ci hanno dato una mano fino ad oggi, perché siamo professionisti e persone perbene e vorremmo essere ricordati come persone che in un momento di difficoltà si sono esposti in prima persona e non si sono tirati indietro, come forse chiunque avrebbe fatto in un contesto del genere".

Chiosa affidata al centrocampista Donato Disabato, che asserisce:
"Contro la Caronnese andremo in campo, nonostante tutto e daremo il massimo, tutto quello che possiamo, pur essendo mentalmente non sereni e lo faremo solo per noi stessi, per la nostra dignità e per quella della Città e dei tifosi biancoblù".