Sanremese, le accuse di Fava a Criscitiello e alla Caratese finiscono alla Procura Federale

11.02.2020 16:45 di Ludovica Scardia   Vedi letture
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Sanremese, le accuse di Fava a Criscitiello e alla Caratese finiscono alla Procura Federale

Il Direttore Generale della Sanremese, Pino Fava, non ha mandato giù il ricorso presentato dalla Folgore Caratese dopo aver scoperto che Gagliardini fosse squalificato in Coppa, ormai, da 4 stagioni. Nei giorni successivi al ricorso (giovedì la sentenza di primo grado) Fava ha duramente accusato la Folgore Caratese e il suo Presidente Michele Criscitiello che, però, finora non ha mai risposto pubblicamente e mai ha replicato alle esternazioni dei dirigenti liguri. "Criscitiello è alla guida di una società antisportiva. Ci hanno preso a calci durante la partita e ci hanno sputato nel tunnel i loro calciatori" le dure accuse di Fava. Su segnalazione degli enti preposti il fascicolo è arrivato sulla scrivania della Procura Federale che, presto, convocherà il DG della Sanremese. Rischio squalifica per dichiarazioni lesive nei confronti del Presidente del club lombardo e di tutta la società brianzola.