Roccella, il presidente Misiti tuona post Palermo: "Rigore dubbio. Non mi capacito del gol regolare annullato! Quando abbiamo chiesto delucidazioni all’arbitro..."

20.01.2020 15:30 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Roccella, il presidente Misiti tuona post Palermo: "Rigore dubbio. Non mi capacito del gol regolare annullato! Quando abbiamo chiesto delucidazioni all’arbitro..."

Il presidente del Roccella, Maurizio Misiti, raggiunto telefonicamente dai colleghi di oplontini.com, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni dopo la sconfitta contro il Palermo: "Premetto che ero in tribuna e quindi non ho potuto vedere bene, ma il rigore concesso al Palermo mi è sembrato molto dubbio. Anche il nostro, in realtà lo era, ma non come quello che è stato fischiato in loro favore. In tribuna, anche alcuni dirigenti del Palermo che erano accanto a noi, non appena hanno rivisto le immagini, hanno ammesso che il fallo su Floriano non c’era. A fine gara, il nostro calciatore ci ha difatti confermato, che non aveva per nulla toccato ne’ sfiorato l’attaccante rosanero. Più del rigore però, ciò che non riesco a spiegarmi è il perché, ci sia stato annullato un goal regolarissimo nei primi quindici minuti di gioco. Quando abbiamo chiesto delucidazioni all’arbitro, non ne abbiamo avute e quell’episodio, mi ha rammaricato ancora di più perché la partita si sarebbe potuta mettere diversamente per noi. Faccio comunque i complimenti a tutta la squadra perché è uscita a testa altissima da questa gara. In settimana, avevamo presentato un esposto in Federazione per protestare contro i numerosi torti arbitrali subiti sinora".