Preview girone E- Partite di cartello a Grosseto e Foligno

19.10.2019 22:15 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Foto di archivio
Foto di archivio

Altro giro altra corsa, domani prende il via l'8^ giornata del girone E di serie D che ha vissuto un prologo quest'oggi con il successo del Bastia a Città di Castello sul terreno dello Sporting Trestina, permettendo ai biancorossi di centrare la seconda vittoria consecutiva mentre i bianconeri registrano la seconda sconfitta consecutiva, dopo quella di Albalonga domenica scorsa. La capolista Monterosi va a difendere il primato - conquistato una settimana fa contro il Grosseto- sul terreno di un Aquila Montevarchi bisognosa di punti: infatti i valdarnesi arrivano alla sfida del "Brilli Peri" da tre sconfitte consecutive che hanno minato il morale e la fiducia nei propri mezzi. Il sorprendente Scandicci va a caccia di conferme ad Agliana, contro la formazione neroverde che si presenterà alla gara di domani con la nuova guida tecnica, come noto al tecnico Agostino Iacobelli non è bastato pareggiare a Gavorrano per mantenere il proprio posto in panchina, al suo posto è stato ingaggiato Matteo Cioffi. 

I campi principali saranno quelli di Foligno e Grosseto, gli umbri cercheranno il riscatto, dopo la sconfitta maturata a San Giovanni Valdarno domenica scorsa ospitando una delle sorprese di questo campionato: l'Albalonga. Altra sfida in grado di racchiudere grandi motivi di interesse è il confronto in programma allo "Zecchini" dove si potrà capire quanto abbia inciso la prima sconfitta stagionale nella testa dei giocatori del Grosseto, attesi da un esame significativo contro una formazione vivace come la Sangiovannese, che comunque fuori casa ha mostrato in alcune qualche difficoltà di troppo lontano da casa, dove ha pagato qualche incertezza di troppo. Derby ricco di motivi quello fra Ponsacco e Tuttocuoio, solo 12 mesi fa le due squadre si giocavano il primo posto, adesso i rossoblù sono chiamati a riscattare le due sconfitte consecutive mentre i neroverdi si trovano addirittura all'ultimo posto con un solo punto, obbligati a quindi a fare punti per non trovarsi distanziati eccessivamente dalla zona salvezza. Il Follonica Gavorrano è chiamato al cambio di passo, prova a farlo domani sul non semplice terreno del neopromosso Grassina. Discorso simile per il San Donato Tavarnelle altra grande delusa di questo avvio di campionato, prova a dare seguito ai risultati arrivati negli ultimi dieci giorni  affrontando il pericolando Flaminia. Gara in chiave salvezza infine quella in programma fra Pomezia e Cannara.