Preview 8ᵃ giornata Girone A: Chieri chiamato a conferma, Fezzanese al cambio di passo decisivo

19.10.2019 15:00 di Lorenzo Chiariello   Vedi letture
Preview 8ᵃ giornata Girone A: Chieri chiamato a conferma, Fezzanese al cambio di passo decisivo

L'8ᵃ giornata del Girone A presenta sei partite al via alle ore 15:00, con qualche coniglio che potrebbe uscire dal cilindro.

A Fossano, con i piemontesi che vengono da un periodo positivo, in cui si sono dimostrati competitivi un po' a sorpresa, trend che di certo non vogliono far venir meno, arriva la Lavagnese che ha raccolto la sua prima vittoria solo nella scorsa giornata.
Per quanto riguarda la gara tra Ligorna e Lucchese, essendo la classifica ancora molto corta, solo parte della responsabilità di uscire o meno dalla zona Play-out dipende da loro. Fondamentali saranno i risultati delle tre che precedono: Savona, Seravezza e Borgosesia. Il Prato cerca con il Vado, in quella che parrebbe essere la gara più prevedibile ma che, come ci hanno insegnato i braidesi la settimana scorsa, può riservare parecchie incognite, il riscatto per non svegliarsi anzitempo dal sogno "promozione diretta". Insomma, da seguire con la lente d'ingrandimento.Si spera poi che l'entusiasmo in quel di Bra non sia passato del tutto, o meglio, abbia riacceso l'agonismo che pareva aver giocato a nascondino fino ad ora. Altra partita in pratica, quella in esterna col Savona, da tenere sotto controllo, un crocevia per trovare conferme. La Fezzanese, neocapolista, ha messo la freccia e adesso è il momento di scalare marcia, superato il Prato è importante mettere punti alle spalle per scongiurare avvicinamenti. Il Seravezza di contro, è tra le tre al momento più a rischio per l'imbuto Play-out. Siamo arrivati a metà del girone di andata e se non ci si dà una mossa in quel di Verbania, si rischia di trovarsi con l'acqua alla gola dopo la pausa invernale. L'occasione invece non è ghiotta per la Caronnese, di più, infatti il trenino Play-off è appena un punto più su.

Le tre gare al via alle 15:30 chiudono il turno e anche qui potrebbero esserci sorprese.

Tra Chieri e Ghivizzano è testa a testa dalle parti dei piazzamenti che contano. Entrambe però hanno commesso un passo falso con chi, Caronnese e Casale, in quelle zone al momento non c'è. Proprio i nerostellati hanno la possibilità contro il Real Forte Querceta, di rilanciare le ambizioni e di definire finalmente un obbiettivo concreto. A chiudere il cerchio ci pensano Sanremese e Borgosesia, per i liguri un piccolo errore potrebbe significare il perdere la presa sulla sui Play-off, a portata di mano ma tremendamente scivolosi.