Ponsacco, Dg Lemmi: "Siamo in difficoltà, nel mercato ci saranno uscite"

01.12.2019 22:30 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Fonte: Pagina facebook Ponsacco
Logo Ponsacco
Logo Ponsacco

Contro lo Scandicci questo pomeriggio è arrivato la quarta sconfitta consecutiva per il Ponsacco, 4-0 il risultato finale scaturito questo pomeriggio al "Comunale". Il calcio giocato va in secondo piano di fronte alle difficoltà societarie dalla società rossoblù, originate dalla vicenda giudiziaria che ha coinvolto l'ex amministratore unico del club Walter Bonfiglio, da quel momento il club ha incontrato inevitabili difficoltà anche se attraverso una mobilitazione popolare è riuscita ad iscriversi. Ieri ufficialmente la vecchia dirigenza si è dimessa in massa per fornire la possibilità a nuovi acquirenti di farsi avanti. Il direttore generale Federico Lemmi ai canali ufficiali ha fatto il punto sulla situazione societaria:

"La situazione non è facile: noi siamo un'azienda a rischio fallimento che deve pensare anche fare calcio. Prima si sistema l'azienda e poi penseremo anche al campo. A Ponsacco una proprietà c'è: è rappresentata dalla dottoressa Lelli cui il Tribunale ha affidato il 98% delle quote di Buonfiglio. Non ci sono cordate in arrivo. Nuovo direttore sportivo? Sicuramente uno lo dovrò prendere, ma non sarà Pinzani. Mercato: inizieremo a farlo io e Pagliuca, che resterà a Ponsacco fino in fondo. Sicuramente qualcuno partirà: noi non siamo in grado di poter garantire uno stipendio con cadenza mensile a persone che mantengono una famiglia. Ad oggi andiamo avanti con le erogazioni liberali. Spero a breve possano esserci novità e ne possa parlare direttamente la proprietà”.