Palermo: a Palmi per l'immediato riscatto. Attacco spuntato. Chance tra i pali per Fallani

SEGUI TUTTOSERIED.COM, IL PRIMO SITO DEDICATO ALLA SERIE D. PORTALE DEL NETWORK TUTTOMERCATOWEB
16.11.2019 23:30 di Marco Piccinni   Vedi letture
Palermo: a Palmi per l'immediato riscatto. Attacco spuntato. Chance tra i pali per Fallani

Archiviare definitivamente la sconfitta interna con il Savoia e riprendere il proprio cammino, ritrovando l'immediato feeling con la vittoria. Questo l'obiettivo del Palermo per quanto concerne la gara di domani al "Giuseppe Lopresti" di Palmi. Contro la Palmese di Mister Antonio Venuto, i rosanero si presentano determinati e carichi più che mai, dopo una settimana di allenamenti intensi e finalizzati principalmente al recupero mentale, a seguito proprio di un KO decisamente mal digerito da tutto l'ambiente.
Un passo falso prima o poi doveva manifestarsi, ciò che è pesato più di tutto è stato dover constatare come la prima sconfitta sia maturata al primo vero scontro diretto stagionale, per di più tra le mura amiche. Battuta d'arresto se vogliamo "episodica", a margine di un match fortemente condizionato da alcune discutibili decisioni arbitrali, espulsione di Ficarrotta su tutte, ma, senza voler ricercare nessun tipo di alibi, è onesto riconoscere come in generale si sia assistito ad una prestazione delle Aquile notevolmente sottotono. L'attesa della gara contro la Palmese è stata quasi snervante, tanta è la voglia di riscatto che alberga nelle menti e negli animi dei ragazzi di Rosario Pergolizzi.
Sulla carta non c'è storia, il divario tra i neroverdi e la capolista è abissale sotto tutti i punti di vista, ma è risaputo che proprio le gare apparentemente già "scritte" siano potenzialmente quelle più insidiose. Lo sa benissimo il Palermo e sarà per questo ancor più alto il livello di attenzione che sarà messa in campo, considerando per di più che i rosanero si presentino in Calabria con l'attacco decisamente spuntato. Con Ficarrotta squalificato (tre giornate di stop e niente ricorso da parte del Club) e Sforzini infortunato, il peso del reparto avanzato graverà sulle spalle di Bomber Ricciardo, assistito da un Felici ultimamente un po' in calo e da un Santana non al 100% della condizione. Il tecnico panormita, dovrebbe in ogni caso confermare 8/11 dell'undici titolare della scorsa domenica, eccezion fatta per lo squalificato Ficarrotta, per Doda, ancora impegnato con la propria Nazionale e per Pelagotti che verrà avvicendato tra i pali da Fallani, al quale sarà concessa la prima chance sin da inizio gara. I primi due invece, saranno sostituiti rispettivamente da Lucera ed Accardi, con discrete possibilità che Pergolizzi opti per la difesa a tre, con la variante che potrebbe rivelarsi l'impiego di Langella come esterno di centrocampo.
La Palmese, dal proprio canto, arriva a questa sfida priva degli squalificati Della Guardia e Cinquegrana, con 25 punti in meno rispetto agli Ospiti e in una condizione generale decisamente meno tranquilla. Il tecnico Antonio Venuto, siciliano di Milazzo, spera nel "miracolo" e crede fortemente in una prova d'orgoglio dei suoi, che nello specifico rappresenterebbe la stesura di una pagina di storia difficilmente replicabile in futuro.