Neopromosse da favola, Licata e Biancavilla incantano nel Girone I

07.10.2019 19:30 di Filippo Ferrante   Vedi letture
Neopromosse da favola, Licata e Biancavilla incantano nel Girone I

Lo si sa da ormai diverso tempo, al Sud il calcio è passione e amore per la maglia; il pubblico è sinonimo di calore e nel volto di ognuno di loro vi é rappresentato il proprio ideale di appartenenza. Parliamo di Serie D, del girone I, un torneo che sta emozionando diverse persone, sia nel bene che nel male. Dopo parecchi anni, il Palermo scende di categoria e torna a calcare il palcoscenico del dilettantismo, facendo infiammare tutte le piazze con cui gareggia. Una di queste, in particolare, è il Biancavilla che, con coraggio e determinazione, è riuscita a battere i rosanero in Coppa Italia al "Renzo Barbera" in un derby di fuoco, vista e considerata la provenienza etnea da parte dei gialloblu, club neopromosso dall'Eccellenza che sta gareggiando per la prima volta nella sua storia nel campionato di Serie D. Un sogno quello vissuto dagli uomini di mister Orazio Pidatella che, nonostante la poca esperienza nel campionato di Serie D, si stanno dimostrando una spina nel fianco per molte squadre. La posizione in classifica del Biancavilla fa sognare gli etnei: 13 punti in 6 partite, con la sola sconfitta contro gli avversari siciliani del Licata Calcio. Sarà solo una coincidenza, ma anche il Licata da neopromossa e, con gli stessi colori del Biancavilla, sta vivendo una favola, forse anche più dolce rispetto a quella degli etnei. Gli agrigentini, dopo aver vinto lo scorso anno il campionato di Eccellenza Sicilia Girone A ed essere approdati nella massima serie dilettantistica, si erano posti il compito primario di mantenere la categoria in maniera agevole e, fin qui, i licatesi ci stanno riuscendo in maniera splendida. Dopo la vittoria nel sesto turno contro il Corigliano Calabro grazie alla rete di Porcaro, i gialloblu si sono posizionati alla terza posizione a quota 14 punti, al netto di 4 vittorie e 2 pareggi e 0 sconfitte: dati straordinari per una squadra neopromossa. A trascinare il Licata è sicuramente il duo d'attacco Cannavò-Convitto, i quali, oltre ad essere determinanti dentro lo spogliatoio, lo sono anche dentro il campo e i 4 goal a testa sono la prova della grande forza dell'attacco gialloblu. Il "Dino Liotta" dopo tanto tempo è tornato a riempirsi in massa e il calcio a Licata sembrerebbe essere tornato quello di una volta. Biancavilla e Licata fanno sognare i propri tifosi, con l'auspicio che queste due squadre neopromosse possano continuare a dire la propria nel girone I di Serie D.