Importanti intrecci di mercato sull'asse Marsala-Licata-Akragas

SEGUI TUTTOSERIED.COM, IL PRIMO SITO DEDICATO ALLA SERIE D. PORTALE DEL NETWORK TUTTOMERCATOWEB
03.12.2019 18:50 di Marco Piccinni   Vedi letture
Importanti intrecci di mercato sull'asse Marsala-Licata-Akragas

È ormai entrata ufficialmente nel vivo la sessione di Calciomercato invernale e in queste ultime ore non fanno altro che susseguirsi le voci che paventano continui e repentini cambi di maglia, in quella che è una fase delicatissima della Stagione.
Nel Girone I di Serie D, Marsala, è una di quelle piazze che maggiormente subiranno degli stravolgimenti in corsa. Una situazione societaria fortemente incerta, porterà nei prossimi giorni all'addio di tutti i "pezzi pregiati" ancora presenti in seno all'organico azzurro.
Il primo a salutare il Club lilibetano sarà Vincenzo Manfrè, attaccante palermitano classe '92, autore di due centri in questi primi tre mesi dell'annata sportiva in corso. Il 27enne centravanti, dopo circa due anni e mezzo trascorsi a Marsala, seppur con profondo dispiacere, ha scelto di separarsi dalla compagine azzurra e una volta diffusasi la voce circa questo addio, si sono moltiplicate le squadre che hanno messo nel mirino l'ex Gela e Acireale tra le altre.
Brindisi, Castrovillari, Olympia Agnonese, Nola e Dattilo Noir, sono solo alcune delle compagini che hanno manifestato un interesse più o meno concreto verso questo giocatore. Nessuno però che abbia avanzato una proposta affascinante e coinvolgente come quella presentata dal Licata Calcio. Un'offerta che Manfrè ha scelto di accogliere favorevolmente, spinto anche dal piacevole ricordo che lo accompagna, relativamente alla sua precedente esperienza in maglia gialloblù.
Manca ormai solo l'annuncio del Club licatese per sancire la nascita di questo connubio, che nello specifico significa anche un notevole innalzamento del livello del reparto avanzato a disposizione di Mister Giovanni Campanella.
Oltre a Manfrè, sono diversi gli atleti sul piede di partenza da una squadra che sta attraversando un momento particolarmente critico, culminato nell'esonero, arrivato nel pomeriggio di oggi, di Mister Vincenzo Giannusa.
È imminente dunque, l'annuncio del tesseramento di Vincenzo Manfrè da parte del Licata, un acquisto a cui però potrebbe fare seguito una cessione molto importante; infatti, il forte esterno d'attacco Mattia Gallon, è corteggiato in maniera piuttosto serrata dall'Akragas, sodalizio attualmente secondo in classifica da imbattuto, nel Girone A di Eccellenza Siciliana e con il chiaro obiettivo di puntare alla promozione diretta in Serie D. Il Licata non vuole privarsi dei suoi uomini migliori e Gallon e certamente uno di questi, però non è da escludere a priori che il Calciatore ceda alle lusinghe e al fascino rappresentati dalla squadra allenata da Totò Vullo.
Non c'è solo Gallon sul taccuino del DS agrigentino Ernesto Russello, ma anche altri Calciatori di Categoria superiore come ad esempio lo svincolato Filippo Tiscione, l'attaccante della Palmese Simone Fioretti, e i due giovani del Palermo, Marong Bubacarr (difensore, classe 2000) e Andrea Rizzo Pinna (centrocampista, leva 2000).
Ambizioni di mercato molto importanti e che presto si potrebbero tradurre in concrete e prestigiose operazioni a pieno titolo.