GIRONE I: Diretta Testuale di Palermo-Acireale 1-3. I rosanero crollano sotto i colpi di un Acireale sontuoso, che espugna meritatamente un attonito "Barbera"

SEGUI TUTTOSERIED.COM, IL PRIMO SITO DEDICATO ALLA SERIE D. PORTALE DEL NETWORK TUTTOMERCATOWEB
08.12.2019 14:35 di Marco Piccinni   Vedi letture
GIRONE I: Diretta Testuale di Palermo-Acireale 1-3. I rosanero crollano sotto i colpi di un Acireale sontuoso, che espugna meritatamente un attonito "Barbera"

Di seguito, la Diretta Testuale della Gara valida per la Quindicesima Giornata del Girone I del Campionato di Serie D 2019/20 tra Palermo e Acireale, LIVE dallo Stadio 'Renzo Barbera' di Palermo (PA).

LEGA NAZIONALE DILETTANTI
SERIE D  -  GIRONE I

Stagione 2019/2020
15ª Giornata  -  Girone di Andata
Stadio 'Renzo Barbera' - Palermo (PA)
Domenica 8 Dicembre 2019 - Ore 14:30

PALERMO  -  ACIREALE  1 - 3

33' De Felice (A), 51' Savanarola (A), 56' Kraja (P), 85' Rizzo (A)


FORMAZIONI UFFICIALI:

PALERMO (4-4-1-1): Pelagotti, Accardi, Lancini, Vaccaro (75' Lucera), Doda, Ambro (55' Ficarrotta), Martin, Martinelli (86' Peretti), Langella (55' Kraja), Felici, Santana (20' Ricciardo);

ALLENATORE: Rosario Pergolizzi.

ACIREALE (4-3-1-2): Pitarresi, Cannino, Silvestri, Ba, Sicignano (67' Raucci), Orlando, Mauceri (82' Mansueto), Savanarola, Arena (62' Barbagallo), Rizzo (89' Piazza Soares), De Felice (76' Ouattara);

ALLENATORE: Giuseppe Pagana.

ARBITRO: Valerio Crezzini (Siena).

ASSISTENTI: Paolo Tricarico (Udine); Davide Santarossa (Pordenone).

PRIMO TEMPO:

- 1' Partiti al "Renzo Barbera"! È il Palermo a gestire il primo possesso palla di questo Derby tanto atteso!

- 2' Subito un corner in favore dei rosanero, battuto però con poca decisione: palla tra le braccia di Pitarresi.

- 5' Reclama un calcio di rigore l'Acireale, per l'atterramento in area di Arena: per l'Arbitro nulla da sanzionare, si prosegue.

- 8' Azione personale tentata da Felici, chiuso dalla retroguardia ospite, determinata e attenta soprattutto al funambolo con la maglia numero 75.

- 10' Primi dieci minuti di "studio", nessuna grande emozione, tanto tatticismo e possesso equamente suddiviso.

- 12' Prova la conclusione da lontanissimo Langella (P): palla che si perde alta sopra la traversa.

- 14' Cartellino giallo per Doda (P), autore di un brutto fallo su Savanarola (A).

- 18' Subisce una brutta botta Santana (P). Necessario l'intervento dello Staff Medico per soccorrere l'argentino, visibilmente dolorante.

- 20' Non ce la fa Santana! Costretto ad un cambio forzato Mister Pergolizzi che fa entrare in campo Ricciardo al posto dell'argentino.

- 23' Tenta la conclusione da fuori Martin (P), tiro potente ma impreciso, che si perde sul fondo.

- 27' Bella azione personale di Vaccaro sull'esterno, il suo cross però non raggiunge Ricciardo e alcun altro compagno, con palla allontanata dalla retroguardia granata.

- 29' Ancora Vaccaro (P) pericoloso lungo l'out di sinistra; il suo cross a centro area pesca Doda, che stacca di testa costringendo Pitarresi (A) ad una non difficile parata in presa bassa.

- 30' Ammonizione per Francesco Cannino (A), autore di un fallo tattico a spezzare un contropiede potenzialmente pericoloso imbastito da Martinelli (P).

- 32' Azione personale effettuata da Felici (P), che disegna un interessante traversone a centro area, preda però dell'attento Pitarresi (A).

- 33' GOL dell'ACIREALE! È stato Francesco De Felice a portare in vantaggio gli Ospiti, ribadendo in rete un perfetto cross di Cannino: punteggio ora sullo 0-1 e granata avanti al "Barbera".

- 35' Ancora Acireale in zona offensiva con Mauceri che crossa a centro area, chiamando alla presa alta Pelagotti (P).

- 37' Prova a reagire allo svantaggio il Palermo, che ha tentato con Ricciardo, ben servito da Martinelli, di sorprendere la difesa ospite, ma Pitarresi (A) è bravissimo ad uscire al limite della sua area, anticipando l'attaccante rosanero prima che potesse concludere in porta.

- 40' Vicinissimo al pari il Palermo, con Felici che calcia a botta sicura appena dentro l'area di rigore acese, con palla che si perde di un nulla sul fondo!

- 43' Una volta subito lo svantaggio, il Palermo si è insediato costantemente nella metà campo ospite, producendo una serie di occasioni, come quella appena finalizzata da Ricciardo, che ha calciato in porta trovando però la risposta in bello stile dell'onnipresente Pitarresi.

- 45' Segnalati 5' di recupero.

- 47' Pericolosa azione del Palermo sull'asse Felici-Ricciardo, con quest'ultimo che commette fallo su un difensore ospite, intervenuto in chiusura: ci sarà un calcio di punizione in favore dell'Acireale.

- 48' Contropiede Acireale che culmina nel bel tiro in porta tentato da Cannino, respinto da Pelagotti e non finalizzato da Mauceri, che liscia la sfera sulla respinta dell'estremo difensore rosanero, graziando lo stesso Pelagotti ed il Palermo tutto.

- 49' Punizione dal limite per il Palermo, procurata da Felici, steso platealmente da Sicignano (A). Sul calcio piazzato si presenta Martin (P) che calcia direttamente sul fondo.

- 50' Termina la prima frazione di gioco al "Renzo Barbera". Un Primo Tempo piuttosto equilibrato sino al punto del vantaggio acese con Francesco De Felice, dopo il quale la pressione del Palermo si è fatta notevole, senza però riuscire a sfondare il muro difensivo eretto dall'arcigna retroguardia Ospite. Si va al riposo sul punteggio di Palermo 0, Acireale 1.

SECONDO TEMPO:

- 1' Si riparte al "Renzo Barbera"! Primo pallone toccato e gestito dall'Acireale!

- 2' Parte forte il Palermo che conquista un corner e subito un altro ancora: sugli sviluppi del secondo tiro dalla bandierina, Ricciardo (P) deposita il pallone in rete, ma l'Arbitro ravvisa una carica dello stesso centravanti rosanero sull'estremo difensore ospite; si resta sullo 0-1!

- 6' GOL dell'ACIREALE! I granata raddoppiano in apertura di ripresa con Capitan Giuseppe Savanarola, bravissimo a finalizzare un traversone di Cannino, portando i suoi sullo 0-2, per il tripudio del Settore Ospiti del "Barbera"!

- 7' Palermo "stordito" dal doppio svantaggio. Prova a calciare a rete Ricciardo (P), bravo Pitarresi (A) a respingere, sventando ogni pericolo.

- 10' Doppio cambio nel Palermo: fuori Ambro e Langella, dentro Ficarrotta e Kraja.

- 11' GOL del PALERMO! Accorcia le distanze Erdis Kraja, che di destro trafigge Pitarresi (A), finalizzando un'azione meravigliosa condotta dal duo Ricciardo-Felici: siamo sull'1-2 al "Barbera"!

- 14' Acireale che sembra aver accusato il "colpo" del gol rosanero che ha di fatto riaperto la gara, ammesso che sia mai stata "chiusa". Prova una conclusione da fuori Cannino (A): sfera che si perde abbondantemente sul fondo.

- 17' Cambio nell'Acireale: fuori Arena, dentro al suo posto Barbagallo.

- 18' Calcio d'angolo per il Palermo, procurato da Ficarrotta: corner però battuto male e possesso nuovamente in mano all'Acireale.

- 19' Punizione al limite in favore degli Ospiti, generata da un fallo di Vaccaro su Rizzo, con il Calciatore rosanero ammonito dal Direttore di Gara.

- 20' Sul punto di battuta si presenta Rizzo (A), che calcia col mancino e spedisce il pallone alto di un soffio.

- 21' C'è un cartellino giallo per Lancini (P), comminato dal Direttore di Gara per eccessive proteste del giocatore rosanero.

- 22' Cambio per l'Acireale: entra Raucci al posto di Sicignano.

- 23' Conclusione tentata da fuori da Ficarrotta (P): palla altissima sopra la traversa della porta difesa da Pitarresi (A).

- 25' Sugli sviluppi di un corner in favore del Palermo, è bravo Cannino (A) ad allontanare il pericolosissimo pallone messo a centro area da Ficarrotta (P), entrato in campo con grandissima determinazione.

- 28' Acireale ben messo in campo, riesce a fronteggiare con esperienza e determinazione gli attacchi del Palermo, alla ricerca del pareggio.

- 30' Ancora un cambio nel Palermo: fuori Vaccaro, dentro Lucera e rosanero ora decisamente sbilanciati in avanti.

- 31' Cambia anche Mister Pagana: richiamato in panca De Felice, dentro Ouattara, al suo esordio in maglia granata.

- 33' Prova l'azione personale Lucera (P), fronteggiato alla grande da Ba (A) al limite dell'area, con il difensore granata che viene anche caricato dall'attaccante rosanero, inducendo l'Arbitro a fischiare una punizione in favore dell'Acireale.

- 35' Forcing del Palermo alla ricerca del pari! I padroni di casa guadagnano due calci d'angolo in serie, senza però creare i presupposti per concludere a rete.

- 37' Altro cambio tra le file dell'Acireale: fuori Mauceri, dentro Mansueto, anche lui all'esordio con il Club granata.

- 38' Finale che si complica per il Palermo! I rosanero restano in dieci per via dell'espulsione, per doppia ammonizione, comminata a Lancini, reo, in questa seconda occasione, di aver steso in maniera troppo irruenta l'acese Rizzo.

- 40' GOL dell'ACIREALE! Segnano il proprio terzo gol gli Ospiti, con Nicolas Rizzo che, servito alla perfezione dal neo entrato Ouattara, ha dribblato l'ultimo ostacolo costituito da Accardi e ha depositato in rete il gol dell'1-3!

- 41' Cambio nel Palermo: fuori Martinelli, dentro Peretti.

- 44' Sostituzione anche nell'Acireale, che sostituisce Rizzo con Piazza Soares.

- 45' Segnalati 6' di recupero.

- 47' Prova ad imbastire una pericolosa azione offensiva il Palermo, ma senza alcuna convinzione. L'Acireale gestisce alla perfezione la gara in questi minuti finali evidentemente condizionati dall'inferiorità numerica dei padroni di casa.

- 50' Capita sui piedi di Ricciardo, l'occasionissima per il Palermo, per siglare il punto del 2-3, con l'attaccante rosanero che però sciupa, malamente ed incredibilmente, un cross al bacio effettuato da Ficarrotta.

- 51' Termina qui la gara del "Renzo Barbera". Autore di una gara straordinaria, l'Acireale batte il Palermo, espugnando il "tempio" rosanero con pieno merito. 1-3 il finale che non ammette repliche e apre indiscutibilmente ad un periodo di "riflessione" in casa rosanero, ora costretti anche a ricorre ai ripari in attacco, dopo il grave infortunio patito oggi da Santana, che si aggiunge a quello già certificato di Sforzini. Gongola invece Mister Giuseppe Pagana, autore di un autentico capolavoro, che ha portato il Club granata a togliersi un'immensa, storica soddisfazione.