Fossano: l'intera Serie D si stringe attorno all'ambiente azzurro, nel giorno della prematura scomparsa del Presidente Roberto Botta

SEGUI TUTTOSERIED.COM, IL PRIMO SITO DEDICATO ALLA SERIE D. PORTALE DEL NETWORK TUTTOMERCATOWEB
13.09.2019 23:45 di Marco Piccinni   Vedi letture
Fossano: l'intera Serie D si stringe attorno all'ambiente azzurro, nel giorno della prematura scomparsa del Presidente Roberto Botta

È stato un giorno drammatico e tristissimo per tutta la Fossano calcistica e per l'intera cittadina cuneese, colpite da un grave lutto che ha funestato l'ambiente azzurro. All'età di 53 anni, è venuto a mancare il Presidente del Fossano Calcio, Roberto Botta. L'imprenditore piemontese viveva a Sant'Albano Stura, dove aveva sede anche la sua Azienda, la 'Botta Forni s.r.l.', specializzata nella costruzione di forni per la fusione, il mantenimento ed il trattamento di leghe. Sulla sua esistenza gravava una malattia con la quale ha strenuamente combattuto negli ultimi due anni. Era il Proprietario del sodalizio azzurro dal Dicembre del 2014 e fautore di tanti successi che hanno portato il Fossano Calcio sino all'attuale Serie D. Da tempo le sue condizioni di salute non gli consentivano di stare vicino alla sua squadra, la stessa che sui propri Profili mediatici ha salutato la dipartita dell'amato Patron con poche ma eloquenti righe: 'Da stasera abbiamo un tifoso speciale in cielo...ti vogliamo ricordare così...Ciao Roberto".
Da ogni parte d'Italia sono arrivate le testimonianze e le manifestazioni di cordoglio rivolte alla famiglia Botta, alla Società, alla Dirigenza e alla squadra piemontese. Durante la giornata odierna, l'intera Serie D, le varie Federazioni, la LND, hanno dimostrato la propria vicinanza in un momento di indicibile tristezza. Le esequie dell'indimenticabile numero uno fossanese, si svolgeranno Sabato 14 Settembre, alle ore 15:00, nella Cattedrale di Santa Maria e San Giovenale, a Fossano.

L'intera Redazione di TuttoSerieD, si stringe affranta alla famiglia Botta e a tutto l'ambiente calcistico fossanese, rendosi partecipe dell'immenso sconforto dovuto alla prematura dipartita dell'amato Presidente Roberto.