Foggia, ennesimo 1-0. Piccoli passi verso la vetta, ma il Bitonto non molla! E il Taranto...

06.11.2019 14:15 di Massimiliano Fina   Vedi letture
Foggia, ennesimo 1-0. Piccoli passi verso la vetta, ma il Bitonto non molla! E il Taranto...

Sei partite senza subire gol, tre vittorie nelle ultime tre contro Taranto, Casarano e Brindisi, contro due tra le pretendenti al titolo e una squadra che rimane in vetta alla classifica meritatamente. È un Bitonto più che perfetto quello costruito da Roberto Taurino che domenica sera ha battuto al Città degli Ulivi il Casarano dell'ex Pasquale De Candia, condannato poi all'esonero. Miglior difesa e attacco (in coabitazione con il Gravina) dopo 10 giornate del raggruppamento. Sarà sicuramente una lotta a tre fino alla fine del campionato: con Foggia e Taranto che inseguono i neroverdi. I Satanelli di Mister Corda vincono, ancora una volta, con il minimo scarto: a fatica trovano la rete del vantaggio con un gol del giovane centrocampista Staiano risolve il quale ha deciso il match allo Zaccheria. Partita spezzettata, condizionata anche dal terreno di gioco appesantito dalla pioggia. Per i rossoneri è il nono risultato utile di fila. I rossoblù di Panarelli, che ha scontato l'ultimo turno di squalifica, invece, hanno superato con lo stesso punteggio la Gelbison al Morra grazie al primo sigillo di Fabio Oggiano rispolverato dal tecnico tarantino e decisivo nella seconda vittoria consecutiva dei suoi.

13 sono stati i gol messi a segno nella 10^ Giornata del Girone H di Serie D, un raggruppamento livellato che ci regala continue sorprese e colpi di scena. Un turno che ha portato quattro cambi in panchina: Favarin-Fidelis Andria, Martino-Gelbison, De Candia-Casarano e Potenza-Cerignola. Un Girone H da Guinness dei primati: dopo dieci Giornate undici squadre su diciotto hanno già cambiato allenatore! 

È un Girone H in cui protagonisti vogliono confermare quanto di buono fatto in queste prime giornate con la chiara intenzione se è possibile di migliorarsi: Foggia e Taranto, rispettivamente, stanno cercando di inseguire un Bitonto letale in questi ultimi in queste ultime gare. Il Bitonto è lo stesso della scorsa stagione con qualche aggiunta di primissimo livello, il Foggia farà dei chiari e importanti investimenti per cercare appunto di conquistare in breve tempo la Serie C, come dichiarato dal presidente Felleca, mentre il Taranto proverà a ridurre il gap dalla prima in classifica... con Panarelli intenzionato a prendersi la sua personale rivincita!