Criscitiello: "Governo pericoloso. Dite a Conte che se ferma la D, 4.500 famiglie sono senza stipendio"

18.10.2020 12:01 di Ludovica Scardia   Vedi letture
Criscitiello: "Governo pericoloso. Dite a Conte che se ferma la D, 4.500 famiglie sono senza stipendio"

Si continua a parlare di stop agli spot di contatto a livello dilettantistico. Dopo la confusione generata venerdì scorso dalla Regione Lombardia c'è molto timore sulle prossime mosse del Governo. Questo l'intervento su Sportitalia del Direttore Michele Criscitiello: "Dopo la Regione Lombardia attentiamo le decisioni di Conte ma questo Governo fa paura perché non conosce i veri problemi e le esigenze del Paese e appena si muove fa danni. La serie D - continua Criscitiello- non può essere considerato ormai da anni un campionato dilettantistico. E' un campionato pro a tutti gli effetti. Il Governo non può fermare tutto ciò che economia altrimenti sarebbe un disastro. Se questa sera decideranno ad uno stop di tutto il dilettantistimo saranno almeno 5.000 famiglie senza uno stipendio dal mese dopo. Sibilia deve intervenire quanto prima e far arrivare questo concetto al Coni e al Governo. La serie D non è più un campionato di dilettanti e va tutelata da qui alla fine della stagione".