Conosciamole meglio: l'Audace Cerignola

27.09.2020 13:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Mister Michele Pazienza
Mister Michele Pazienza

Nome Società: Società Sportiva Dilettantistica a r.l. Audace Cerignola

Colori sociali: Giallo-Blu

Città: Cerignola (FG)

Presidente: Luigi Caterino

Allenatore: Michele Pazienza

Stadio: Comunale "Domenico Monterisi"

Risultato ultima stagione: 4º nel Girone H di Serie D

Se non si tratta di "anno zero", poco ci manca: l'Audace Cerignola ha vissuto in estate una vera e propria rivoluzione, societaria e tecnica. Chiusa l'era Grieco - con l'ex Patron gialloblù rimasto nel Club in qualità di Main Sponsor con la sua principale azienda - la compagine ofantina è ripartita da un nuovo assetto societario che fa capo al Presidente Luigi Caterino.
Le novità nel corso degli ultimi mesi sono state tante a cominciare dalla nuova guida tecnica, con la panchina della Prima Squadra che è stata affidata a Mister Michele Pazienza, andato a sostituire Vincenzo Feola trasferitosi all'ambizioso Casarano. Stessa direzione per Alessandro Longhi, Samon Reider Rodriguez e Gianluca Sansone, tre pezzi da novanta che hanno seguito nel Salento l'allenatore campano. Tre defezioni clamorose per l'Audace, che ha visto partire diversi altri atleti presenti nel proprio organico la scorsa stagione, tra cui anche Lorenzo Longo accasatosi al Lavello.
Tra le poche conferme si registrano quelle di Diego Alfarano, Tom Syku, Antonio De Cristofaro e Luca Russo, calciatori ai quali si sono affiancati i numerosi nuovi arrivi all'ombra del "Monterisi". Parliamo dei vari Alessio Esposito, Emanuele Amabile, Savino Leonetti, Enrico Silletti, Jimmy Allegrini, Giuseppe Tedesco, Federico Conti, Marco Monopoli, Ismail Achik, Antonio Colucci, Stefano Carriero, Alessio Pertosa, Piersilvio Acampora e Gianmarco Chironi, atleti che giungono in gialloblù con la voglia di rendersi protagonisti di una stagione importante. E i presupposti ci sono tutti perché, nonostante si sia defilata la famiglia Grieco, il nuovo Audace poggia su basi solide e vive di rinnovate ambizioni, con la formazione di Mister Pazienza che si colloca nel novero di quelle 4-5 squadre destinate a dare "fastidio" alle tre corazzate del Girone H, vale a dire, Casarano, Picerno e Taranto.