Avezzano, bordata del presidente Paris: "Squadra incapace, contento della retrocessione"

22.05.2020 23:20 di Gianmarco Minossi   Vedi letture
Avezzano, bordata del presidente Paris: "Squadra incapace, contento della retrocessione"

È un Gianni Paris scatenato quello che accoglie le sentenze della Corte Federale. Il suo Avezzano, avendo terminato il torneo in terzultima posizione, si vede retrocesso in Eccellenza; lo stesso presidente si scaglia contro i suoi giocatori, accusandoli di aver disputato un'annata disastrosa.

"Squadra da tre in pagella tutte le domeniche. Sono contento che sia finito lo strazio di una squadra incapace di esprimere il minimo gioco. Li ringrazio per la retrocessione... Sono convinto che non mi capiterà più di incontrare giocatori impotenti e privi di verve. Non hanno avuto il coraggio nemmeno di chiedermi scusa per il disastro che hanno compiuto in questa stagione. Oggi nessuna scusa da parte di alcuno dei miei ex giocatori. Spero provino vergogna e che il pubblico avezzanese li possa  fischiare se dovessero tornare ad Avezzano da avversari".