UFFICIALE - Sassari Latte Dolce: il club sardo comunica l'esonero di Mister Stefano Udassi

18.01.2021 16:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
UFFICIALE - Sassari Latte Dolce: il club sardo comunica l'esonero di Mister Stefano Udassi
© foto di Alessandro Sanna ©️

A distanza di due anni e mezzo dal giorno del suo insediamento sulla panchina biancoceleste, si è chiusa la lunga parentesi di Mister Stefano Udassi in qualità di responsabile tecnico del Sassari Latte Dolce.

All'indomani della sconfitta interna maturata nel derby contro il Lanusei, la Società di Patron Roberto Fresu ha annunciato l'esonero del 50enne allenatore sassarese che ha pagato il deludente inizio di stagione della compagine sarda, costruita per puntare al salto di categoria e attualmente collocata al 14º posto della classifica del Girone G, in piena zona Play-Out, con 11 punti conquistati in 12 gare, frutto di due sole vittorie (entrambe per 2-1 contro Vis Artena e Afragolese), cinque pareggi e cinque sconfitte.

Una svolta preannunciata già nel post-gara di ieri dal Presidente Fresu a margine dell'ennesimo passo falso concretizzatosi in quel di Sennori, con il numero uno biancoceleste che sceglierà a stretto giro di posta il nuovo allenatore, pronto a debuttare domenica prossima nella stracittadina sassarese, al "Vanni Sanna", contro la Torres.

Di seguito, la Nota Ufficiale redatta e diramata a cura dell'Ufficio Stampa della S.S.D. Sassari Calcio Latte Dolce.

"Il Sassari Calcio Latte Dolce comunica ufficialmente che Stefano Udassi non è più l’allenatore della Prima Squadra biancoceleste.

Un rapporto durato due stagioni e mezzo, nel corso del quale la Società sassarese ha raggiunto importanti step di crescita consolidandosi come importante realtà nel panorama calcistico regionale e nazionale.

La Società ringrazia Mister Stefano Udassi per l'impegno e per la professionalità messe in campo in questi anni trascorsi alla guida del club e augura a lui, come uomo e come professionista, le migliori fortune personali e professionali.

Ogni decisione riguardante la nuova guida tecnica sarà comunicata a tempo debito attraverso i canali di comunicazione ufficiali".