UFFICIALE - Real Forte Querceta: ingaggiato dalla Pianese il forte centrocampista Katriel Islamaj. Capitan Fabio Biagini va al Camaiore. Umberto Balloni è il nuovo Collaboratore della Gestione Sportiva

08.07.2021 22:04 di Marco Piccinni   vedi letture
Katriel Islamaj
Katriel Islamaj
© foto di U.S.D. Real Forte Querceta

Attraverso un apposito Comunicato Ufficiale, il Real Forte Querceta ha annunciato l'ingaggio di Katriel Islamaj, forte centrocampista dalle spiccate doti offensive. Il classe 1991, di origini albanesi ma nato a Pisa, è reduce da una buona stagione di Serie D affrontata nel Girone E con il Badesse Lornano fino a dicembre 2020 e da lì in avanti con la Pianese, sempre nel medesimo raggruppamento.

Nel frattempo, Capitan Luca Biagini, il cui addio era già stato annunciato nei giorni scorsi, ha trovato l'accordo con il Camaiore, club lucchese collocato nel campionato di Eccellenza Toscana.

Contestualmente, il club versiliese ha reso nota la nomina di Umberto Balloni in qualità di nuovo Collaboratore della Gestione Sportiva. Il neo dirigente bianconerazzurro, che vanta già esperienze importanti in Serie D con Tuttocuoio e Massese, prende di fatto il posto di Luca Giulianelli, con quest'ultimo che per motivi lavorativi non potrà occuparsi della gestione sportiva per la stagione sportiva 2021/2022.

Di seguito, il Comunicato Ufficiale redatto e diramato a cura dell'Ufficio Stampa dell'U.S.D. Real Forte dei Marmi Querceta per annunciare l'ingaggio di Katriel Islamaj.

"U.S.D. Real Forte Querceta è lieto di dare il benvenuto a Katriel Islamaj, centrocampista offensivo classe 1998.
Cresciuto nel Settore Giovanile dell'Empoli, in carriera Islamaj ha conosciuto il professionismo a San Benedetto del Tronto prima di dare continuità a una serie di esperienze in Serie D, dove finora ha già indossato maglie importanti con ultima tappa alla Pianese.
“Conosco già il Mister, ci siamo peraltro incrociati per qualche settimana al Lornano Badesse - dichiara il calciatore italo-albanese - Bonuccelli è una grande persona e un bravissimo allenatore. Insieme al Direttore, è stato lui a convincermi, chiamandomi e dandomi la fiducia di cui ho bisogno. Spero che Forte dei Marmi possa essere il mio trampolino di lancio, dopo qualche problema fisico che mi ha limitato in passato. Mi alleno già da adesso in vista della preparazione - conclude - Qua posso fare davvero bene”".