UFFICIALE - Luparense scatenata: ingaggiati quattro calciatori del calibro di Matteo Cavallini, Nicolò Cherubin, Andrea Boscolo Papo e Marco Frison. Massimo Puppo è il nuovo Segretario rossoblu

08.07.2021 22:18 di Marco Piccinni   Vedi letture
UFFICIALE - Luparense scatenata: ingaggiati quattro calciatori del calibro di Matteo Cavallini, Nicolò Cherubin, Andrea Boscolo Papo e Marco Frison. Massimo Puppo è il nuovo Segretario rossoblu
© foto di Luparense Football Club

La Luparense certifica le proprie straordinarie ambizioni in vista della stagione 2021/22 e mette a segno sul mercato quattro grandi colpi in entrata. Alla corte di Mister Nicola Zanini, infatti, sono arrivati Matteo Cavallini, centrocampista classe '93, Nicolò Cherubin, difensore classe '86, Andrea Boscolo Papo, centrocampista classe 1990, e Marco Frison, difensore classe 1995.

Nel frattempo, è stata annunciata la nomina di Massimo Puppo in qualità di nuovo Segretario del sodalizio veneto. Si tratta di un dirigente abbastanza navigato, già operativo per diversi anni a Campodarsego, a Belluno e non solo.

Di seguito, i cinque Comunicati Ufficiali redatti e diramati a cura dell'Ufficio Stampa della Luparense Football Club.

- Matteo Cavallini:
"La Società Luparense FC è lieta di dare il benvenuto, anzi il bentornato, a Matteo Cavallini che da oggi sarà un nuovo centrocampista a disposizione di Mister Nicola Zanini per la stagione 2021/2022.
Centrocampista centrale o interno nel reparto di mediana, Matteo Cavallini arriva dal Delta Porto Tolle e vanta una lunghissima esperienza della categoria. Dopo le Giovanili del Padova, ha giocato otto stagioni in Serie D con le maglie di San Paolo, Legnago Salus, Inveruno, Seregno, Luparense, Este, Delta Porto Tolle, Sandonà, Campodarsego e di nuovo Delta. Oltre 200 presenze in Serie D per un giocatore di grande affidabilità.
“Cavallini è un centrocampista di grande quantità e volontà, un giocatore che dà tutto sul campo, un ragazzo perbene, un cuore rossoblu che darà sicuramente il meglio di sé per la squadra. Noi crediamo molto in lui e siamo felici di riabbracciarlo per il più classico dei "bentornato a casa"”; Stefano Zarattini, Presidente Luparense FC.
“Sono molto contento di essere tornato a San Martino dopo la parentesi del 2015/2016. Si torna solo dove si è stati bene, quindi il fatto di essere qui oggi significa che la Società e tutto l’ambiente avevano lasciato in me un ricordo importante e profondo. Qui si può lavorare bene, c’è grande ambizione e la Società è cresciuta molto negli ultimi anni. Il Direttore Sportivo Alberto Briaschi sta facendo un grandissimo lavoro insieme a Mister Nicola Zanini: sta nascendo un progetto di cui voglio far parte perchè sono sicuro che regalerà a tutti noi grandi soddisfazioni. Non vedo l’ora di iniziare e di mettermi a disposizione dello Staff e dei compagni…Forza Lupi!”; Matteo Cavallini".

- Nicolò Cherubin:
"La Società Luparense FC è lieta di comunicare che da oggi il difensore classe 1986, Nicolò Cherubin, sarà un nuovo giocatore a disposizione di Mister Nicola Zanini per la stagione 2021/2022.
Prodotto del Settore Giovanile del Cittadella, Nicolò Cherubin fa il suo esordio in Serie C1 nel 2003/2004 a 18 anni. Nella stagione 2005/2006 scende in campo in 17 occasioni e l’anno dopo conquista il posto da titolare con 31 presenze e 2 reti messe a segno. Viene acquistato in comproprietà dalla Reggina durante la sessione estiva del calciomercato 2007/2008, passando direttamente dalla Serie C1 alla Serie A, dove esordisce il 7 ottobre 2007 in Palermo-Reggina 1-1. Dopo 6 presenze in campionato e 3 in Coppa Italia, il 31 gennaio 2008 passa in prestito all’Avellino. A fine stagione torna al Cittadella neopromosso in Serie B: diventa Capitano dei granata, colleziona 41 presenze nel 2008/2009, nella stagione successiva scende in campo in 35 occasioni, portando il Cittadella ai Play-Off. Nell’estate del 2010 per la cifra di € 1.500.000 passa a titolo definitivo al Bologna, in Serie A. L’esordio con la squadra felsinea avviene il 24 ottobre 2010, quando gioca da titolare l’intera sfida casalinga contro la Juventus. La prima rete in Serie A arriva l’8 gennaio 2012, quando, colpendo il pallone di testa su punizione di Alessandro Diamanti, realizza il gol del vantaggio nella gara contro il Catania. Nella stagione successiva, il 28 ottobre 2012, sempre di testa segna la rete del momentaneo 1-2 nella partita casalinga contro l’Inter. Chiude la sua esperienza con i felsinei nell’estate 2014 dopo 77 presenze e 3 reti in Serie A. Passa in prestito biennale all’Atalanta: segna il suo primo gol con gli orobici il 6 dicembre 2015 contro il Palermo, collezionando 13 presenze nel 2014/2015 e 14 nel 2015/2016. Passa in prestito con obbligo di riscatto all’Hellas Verona in Serie B. Alla fine della stagione viene riscattato dai veneti con i quali conquista la promozione in Serie A. Nel gennaio 2019 rescinde il contratto col Verona e si trasferisce a titolo definitivo al Padova. Infine sbarca ad Arezzo, sua ultima squadra professionistica…per il momento!
“E' un innesto importantissimo, perché va a puntellare il reparto difensivo e porta con sé un bagaglio di esperienza straordinario. Difensore centrale di grande affidabilità e col vizio del gol. Quasi 300 partite fra i Professionisti…e non è detto che questo numero non verrà ritoccato, magari proprio con la nostra maglia. Portare a San Martino di Lupari un profilo come Nicolò Cherubin certifica la validità del nostro progetto. Poi toccherà al campo a dire chi sarà stato più bravo, ma di certo preferisco avere Cherubin con noi piuttosto che contro di noi”; Stefano Zarattini, Presidente Luparense FC.
“Non ho guardato la categoria, ho valutato solo il progetto…e la Luparense ha un grande futuro. Conosco le ambizioni del Presidente, ho avuto modo di parlare spesso con il Direttore Sportivo Alberto Briaschi e posso solo dire che qui a San Martino ho trovato un gruppo di dirigenti appassionati, competenti e con le idee chiare. Il campionato di Serie D non è facile, oramai è quasi paragonabile ad un campionato professionistico ma c’è tempo e ci sarà modo per fare bene. Porto sicuramente tutta la mia grinta, la mia esperienza e la mia determinazione che metterò a disposizione dei compagni e del Mister…Forza Lupi!”; Nicolò Cherubin".

- Andrea Boscolo Papo:
"La Società Luparense FC è lieta di comunicare che da oggi il centrocampista classe 1990, Andrea Boscolo Papo, sarà un nuovo giocatore a disposizione di Mister Nicola Zanini per la stagione 2021/2022.
In passato ha militato in Serie C con la maglia del Modena e ha vinto per tre volte il campionato di Serie D con il Delta Porto Tolle, nella stagione 12/13, con il Mestre 16/17 e con il Modena 18/19. Un bersaglio davvero importante quello centrato dal Direttore Sportivo Alberto Briaschi che ha battuto la concorrenza di tanti club, anche professionistici. Il giocatore ha firmato il contratto alla presenza del Presidente, Stefano Zarattini.
Boscolo Papo, veterano della Serie D tra il 2007 e il 2017 con le maglie di Union Clodiense CS, Delta Porto Tolle (tra il 2011 e il 2013), Sacilese, Altovicentino e Mestre, negli ultimi anni è riuscito a compiere il salto di qualità sbarcando nei Professionisti, prima con gli orange mestrini e poi, nel 2018, tra le file del Modena. Con il prestigioso club emiliano Boscolo Papo ha collezionato 44 presenze in due stagioni, siglando una rete in Serie C e conquistando la vittoria del torneo di Serie D nel 2019. Nella scorsa stagione ha giocato con Adriese e Manzanese.
“Un mastino con i piedi educati (oltre 20 le reti totali in carriera), l’acquisto di Boscolo Papo certifica la voglia di investire e di regalare ai tifosi un torneo di vertice. Sarà uno dei protagonisti del prossimo campionato, ne siamo sicuri, perchè tutti conoscono le sue qualità ma noi abbiamo visto da vicino la sua determinazione, la sua voglia e la sua carica: siamo molto felici del suo arrivo”; Stefano Zarattini, Presidente Luparense FC.
“Come potrei non essere felice? Arrivo in un club forte, con ambizioni importanti, con un Presidente che riesce ad essere un punto di riferimento per tutti noi giocatori con la sua passione. Qui a San Martino c’è tutto per poter far bene, ho già parlato con il Mister e chiaramente con il Direttore Sportivo: due persone che mi hanno davvero impressionato. Quando ho iniziato a capire che la Luparense era interessata a me, ho chiesto ad alcuni miei ex compagni che giocano qui se avrei fatto la scelta giusta nel vestire la maglia rossoblu. Tutti, ma proprio tutti, mi hanno detto di non pensarci nemmeno una volta e di accettare immediatamente. Ho sentito tanti commenti positivi sull’ambiente e sullo Staff. Adesso non vedo l’ora di iniziare e lasciar parlare il campo”; Andrea Boscolo Papo".

- Marco Frison:
"La Società Luparense FC è lieta di comunicare che da oggi il difensore classe 1995, Marco Frison, sarà un nuovo giocatore a disposizione di Mister Nicola Zanini per la stagione 2021/2022.
Difensore scuola Udinese e colonna del reparto arretrato. Frison arriva dal Mestre, prima ha giocato al Calvi Noale dove ha messo in mostra le sue grandi doti di inserimento.
“Siamo certamente soddisfatti di avere con noi Marco Frison. È uno di quei giocatori che tutti gli allenatori e i Direttori Sportivi vorrebbero in rosa. Le sue caratteristiche si integrano in quello che sarà il nostro progetto tattico e tecnico”; Alberto Briaschi, Direttore Sportivo Luparense FC.
“Il motivo per cui ho scelto la Luparense? L’ambizione, mia e del club. Non voglio sembrare pretenzioso, ma avevo bisogno di intraprendere un cammino diverso, di sposare un progetto che avesse come obiettivo il massimo possibile per una squadra dilettantistica…e questo massimo è l’approdo nel professionismo. La prima persona che ho incontrato è stato il DS Briaschi: un colloquio che mi ha subito convinto. Poi ho parlato con il Mister Zanini, trovando in lui massima sintonia. Poi ho incontrato il Presidente Zarattini e sono rimasto affascinato dalla sua determinazione e passione. Sono pronto ad iniziare già subito”; Marco Frison.

- Massimo Puppo:
"La Società Luparense FC è lieta di dare il “benvenuto nel branco” rossoblu a Massimo Puppo, che ricoprirà il ruolo di Segretario.
“Una Società deve crescere dentro e fuori dal campo, anno dopo anno bisogna fare un passo in avanti perchè nel calcio, come nella vita, chi rimane fermo è perduto. In ottica della prossima stagione sportiva, stiamo lavorando molto per rinforzare la squadra, esaltare e valorizzare i risultati ottenuti nello scorso campionato soprattutto per quanto riguarda il gruppo, la mentalità, l’affiatamento e lo sviluppo del progetto affidato a Mister Zanini e al DS Briaschi. L’arrivo di Massimo Puppo in Società è un valore aggiunto, che porta professionalità, competenza ed esperienza. A lui va il nostro benvenuto!”; Stefano Zarattini, Presidente Luparense FC.
Massimo Puppo è stato per sei anni Segretario e Team Manager del Campodarsego. Prima ha avuto una breve esperienza al San Paolo che è arrivata dopo un’altra parentesi lunga ed importante di sei anni in segreteria a Belluno. Da questa stagione, dunque, Massimo Puppo sarà il punto di riferimento per atleti e famiglie nella sede di San Martino di Lupari.
“Sono entusiasta di questa nuova avventura. Conoscevo le ambizioni del Presidente e del club, così come la gande tradizione sportiva della Luparense. Viverla da dentro, vederla da vicino è però un’emozione ancora più grande. Ho trovato un gruppo di dirigenti, Staff e calciatori molto coesi. Si respira davvero un clima di serenità e determinazione. Entro in punta di piedi ma sono fiducioso che questa storia darà grandi soddisfazioni a tutti i Lupi. Sono molto felice di essere parte del "branco" e Forza Lupi!”; Massimo Puppo, Segretario Luparense FC".