UFFICIALE - Legnano: annunciata la riconferma di Mister Marco Sgrò sulla panchina della Prima Squadra lilla

04.06.2021 22:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Da sinistra, V. Cera e M. Sgrò
Da sinistra, V. Cera e M. Sgrò
© foto di A.C. Legnano 1913

Il Legnano del Presidente Giovanni Munafò continua imperterrito a programmare in largo anticipo la stagione che verrà. Dopo aver confermato il DS Vito Cera, la Società lombarda ha annunciato la riconferma di Mister Marco Sgrò sulla panchina della Prima Squadra lilla. Con l'arrivo del 51enne ex tecnico della Tritium il passo del Legnano è radicalmente mutato, con un ruolino che nelle 18 gare sin qui disputate sotto la gestione Sgrò "parla" di 10 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte, 5 delle quali maturate in trasferta. Con 6 vittorie nelle ultime 8 gare, i lilla si sono portati al settimo posto della classifica nel Girone A di Serie D, a soli due punti di distanza dal quinto posto e da un potenziale piazzamento Play-Off, a quattro giornate dal termine della Regular Season e con il doppio scontro diretto casalingo ancora da giocare con Folgore Caratese e Sanremese.

Una riconferma ampiamente meritata sul campo da Mister Sgrò, ritenuto a ragion veduta il tecnico e l'uomo più indicato per provare a fare del Legnano una formazione vincente e competitiva dall'inizio alla fine del prossimo campionato.

Di seguito, il Comunicato Ufficiale redatto e diramato a cura dell'Ufficio Stampa dell'A.C. Legnano 1913.

"Il Legnano riparte da Marco Sgrò! Dopo il tassello del Direttore Sportivo è arrivata l’altra conferma fondamentale, quella del tecnico. Per lui parlano i risultati e l’atmosfera creata nello spogliatoio. A mettere la tessera centrale nel mosaico lilla è stato lo stesso Vito Cera, praticamente due giorni dopo la sua stessa riconferma.

“Abbiamo chiuso la trattativa in un baleno e ne sono davvero soddisfatto - commenta il DS - Il Mister ha fatto disputare alla squadra un girone di ritorno da prima in classifica, ha creato empatia con i giocatori, che non è cosa da tutti, ha risollevato gli animi, il gioco e la classifica. E lo ha fatto senza inventare astruserie tecniche, ma con umiltà, semplicità e grande professionalità. La sua enorme esperienza nel Calcio ad altissimi livelli si è vista tutta. Non potevamo non ricominciare da lui”.

Con questa nuova certezza il Legnano parte con grande anticipo nella preparazione della nuova stagione, quella che deve segnare la rinascita per tutto il mondo nel Calcio, e non solo. Ben confermato, Mister Sgrò!".