UFFICIALE - Caldiero Terme: definito l'importante rinnovo contrattuale del centrocampista Luca Viviani

07.06.2021 22:00 di Marco Piccinni   vedi letture
Luca Viviani
Luca Viviani
© foto di ASD Calcio Caldiero Terme 1934

Dopo aver annunciato il prolungamento triennale di contratto di Capitan Lorenzo Zerbato, il Caldiero Terme ha ufficializzato una seconda preziosissima riconferma. A restare ancora un'altra stagione in gialloverde sarà infatti Luca Viviani, forte centrocampista classe 1991, ex Hellas Verona, Lecco, Pro Patria, Legnago Salus e Este, già da tre anni baluardo della formazione termale allenata da Cristian Soave.

Nonostante le "sirene" di mercato che lo hanno riguardato negli ultimi tempi, Viviani ha scelto di sposare ancora una volta il progetto del club presieduto da Filippo Berti, pronto a recitare un ruolo da protagonista assoluto anche nel prossimo campionato.

Di seguito, il Comunicato Ufficiale redatto e diramato a cura dell'Ufficio Stampa dell'A.S.D. Calcio Caldiero Terme 1934.

"Seconda conferma ufficiale verso la stagione 2021/2022. Luca Viviani si è accordato con la Società termale per proseguire insieme almeno per un altro campionato.

Centrocampista di qualità, classe 1991, Luca Viviani ha sposato la causa gialloverde in Eccellenza nel torneo 2018/2019. Protagonista di una storica Finale di Coppa Italia Dilettanti, si è confermato al piano di sopra con due campionati di alto livello nel torneo di Serie D. Luca Viviani vestirà i nostri colori almeno fino a giugno 2022.

Luca Viviani (centrocampista ASD Calcio Caldiero Terme): “Il Caldiero è sempre stata la mia priorità. Non ho mai ascoltato nessuna sirena. Volevo rimanere ancora. Era il mio unico obiettivo. Sono contento di proseguire in questo sodalizio. A Caldiero mi sento a casa. Il mondo termale è un esempio per organizzazione e serietà. Voglio scrivere nuove pagine importanti con questa maglia”.

Filippo Berti (Presidente ASD Calcio Caldiero Terme): “Luca è stato un valore aggiunto fin dal suo arrivo. Ha partecipato a vittorie sportive incredibili per i nostri colori. Lo ringrazio per la passione con cui ha sempre difeso il Caldiero. Insieme ci divertiremo ancora. Un grosso in bocca al lupo!”".