Tuttocuoio, rescissione consensuale con Scardigli: tre profili per il sostituto

06.10.2019 22:30 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Logo Tuttocuoio
© foto di Claudia Marrone
Logo Tuttocuoio

Si sta rivelando una sorta di incubo questo inizio di campionato per il Tuttocuoio, il pesante rovescio di ieri a Foligno, un 5-0 che non ammette repliche ha certificato la profonda crisi in cui versa la compagine neroverde. 0 punti in sei partite, 2 gol fatti e ben 13 al proprio passivo malinconico ultimo posto in classifica del girone E con un distacco di 7 lunghezze dalla zona salvezza. La scorsa settimana il tecnico Nico Scardigli aveva rassegnato le dimissioni, poi però dopo una giornata di riflessione la presidentessa Paola Coia aveva deciso di rigettarle. Ieri si è ripetuto il copione, stavolta la società le accettate pur ritenendo che le colpe non ricadano esclusivamente sulla guida tecnica. Nella serata di ieri e nel pomeriggio odierno si è parlato di un possibile ritorno di Simone Masini, tecnico allontanato lo scorso gennaio all'indomani della pesante sconfitta di Scandicci, anche Francesco Colombini lo scorso anno alla guida del Ponsacco è un profilo accostato al Tuttocuoio, potrebbe essere un tecnico proveniente dalla calabria ad essere il mister prescelto. Non finisce qui: quella che sta per iniziare sarà una settimana decisamente calda in casa neroverde, potrebbero esserci cambi radicali all'interno della rosa attuale non resta quindi che attendere.