LND - Stabilite le tipologie di premio da assegnare per la "Coppa Disciplina" ma non solo: il Comunicato

24.06.2021 00:18 di Marco Piccinni   Vedi letture
Fonte: Lega Nazionale Dilettanti
LND - Stabilite le tipologie di premio da assegnare per la "Coppa Disciplina" ma non solo: il Comunicato

Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, su proposta del Consiglio del Dipartimento Interregionale, ha deliberato per la stagione sportiva 2020/2021 di assegnare tre premi da 10.000, 5.000 e 3.000 Euro per le prime tre classificate nella graduatoria del "Premio Disciplina".
Riconoscimenti economici di 5.000 e 2.000 Euro anche alle prime due classificate di ogni Girone che in tutta la stagione hanno impiegato giocatori con l’età media complessiva più bassa.
Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, su proposta del Consiglio del Dipartimento Interregionale, ha deliberato per la stagione sportiva 2020/2021 di assegnare distinti premi-contributo, da erogare ai seguenti titoli:
1 - PREMIO COPPA DISCIPLINA:
I relativi importi sono stati così fissati:
€ 10.000,00 alla Società vincente il "Premio Disciplina" riferito al Campionato Nazionale di Serie D
€ 5.000,00 alla Società seconda classificata il "Premio Disciplina" riferito al Campionato Nazionale di Serie D
€ 3.000,00 alla Società terza classificata il "Premio Disciplina" riferito al Campionato Nazionale di Serie D
Età media calciatori partecipanti al Campionato Nazionale di Serie D:
Gli importi da assegnare al titolo in epigrafe, saranno stabiliti in base ai seguenti criteri:
Alla Società prima classificata che nella corrente stagione avrà impiegato, in gare ufficiali, calciatori la cui età media complessiva risulterà essere più bassa, viene riconosciuto un premio di Euro 5.000,00 (cinquemila).
Alla Società seconda classificata che nella corrente stagione avrà impiegato, in gare ufficiali, calciatori la cui età media complessiva risulterà essere più bassa, viene riconosciuto un premio di Euro 2.000,00 (duemila)
La graduatoria relativa verrà definita tenuto conto dei seguenti principi:
A) Rilevazione dell’età media dei calciatori utilizzati dall’inizio di ogni gara calcolata alla data di svolgimento della stessa; non saranno conteggiati i calciatori subentrati nel corso della gara;
B) computo anagrafico, in ragione di un dodicesimo di anno, dei giorni di mese in numero superiore a 15 e, per converso, esclusione dal computo dei giorni di mese in numero minore o uguale a 15;
C) esclusione dalla graduatoria delle Società che al termine della stagione sportiva 2020/2021 retrocederanno nel Campionato di Eccellenza Regionale e delle società che avranno rinunciato a gare ufficiali del Campionato di Serie D.
Il Segretario, Mauro De Angelis
Il Presidente, Cosimo Sibilia.