La Lega Nazionale Dilettanti esprime il proprio cordoglio per la scomparsa dello storico e stimato dirigente pugliese Achille Candido

01.03.2021 23:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Don Achille Candido
Don Achille Candido
© foto di Lega Nazionale Dilettanti

La Lega Nazionale Dilettanti e il Calcio dilettantistico pugliese e leccese in particolare, hanno perduto uno dei dirigenti più stimati di sempre, decano dei Rappresentanti Federali della LND lungo tutto il Tacco d'Italia. Si tratta del compianto Achille Candido, storico dirigente magliese, Vicepresidente della Lega Nazionale Dilettanti (Area Sud) dal 1999 al 2004, Capo Delegazione della Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 18, Presidente della Commissione Manifestazioni Nazionali ed Internazionali nonché Presidente della Commissione di Assistenza e Solidarietà, scomparso nella giornata di ieri all'età di 90 anni.

"Don Achille" come erano solito chiamarlo amici, colleghi ed altri uomini che assieme a lui hanno segnato un'epoca straordinaria, è stato un grande appassionato di Calcio e ha svolto per decenni il proprio incarico di Consigliere e, successivamente, di Vicepresidente del Comitato Regionale Puglia della LND, ruolo svolto dal 1976 al 1999 con la professionalità, la simpatia e la grande competenza che lo hanno sempre contraddistinto, dedicando la maggior parte della sua vita allo sviluppo del Calcio dilettantistico e giovanile magliese, leccese, regionale e nazionale. L'ennesimo "figlio di un'altra epoca" che è passato a miglior vita, lasciando un vuoto incolmabile negli animi di chiunque abbia avuto il privilegio di conoscerlo e di confrontarsi con lui sui vari temi che era solito affrontare in Lega, come negli stadi, nelle diverse Delegazioni che ha diretto o frequentato, nei salotti calcistici e nelle piazze della sua amata Maglie. Proprio nella Chiesa Madre della cittadina leccese, nella mattinata di oggi, si sono svolte le esequie di Achille Candido. Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, il Consiglio Direttivo, il Presidente del Comitato Regionale Pugliese, Vito Tisci, e la LND tutta, si sono stretti con immensa commozione alla famiglia Candido in un giorno così triste per tutto il movimento dilettantistico nazionale.

Di seguito, l'apposita Nota Ufficiale redatta e diramata dall'Ufficio Stampa e Comunicazione della Lega Nazionale Dilettanti.

"È venuto a mancare, all’età di 90 anni, Achille Candido. Uomo di grandi virtù umane e professionali, è stato Vice Presidente della Lega Nazionale Dilettanti (Area Sud) dal 1999 al 2004, ricoprendo numerosi incarichi federali come Capo Delegazione della Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 18, Presidente della Commissione Manifestazioni Nazionali ed Internazionali della LND nonché Presidente della Commissione di Assistenza e Solidarietà.

Grande appassionato di Calcio, ha svolto il suo incarico di Consigliere e, successivamente, di Vice Presidente del Comitato Regionale Puglia LND con professionalità e competenza dal 1976 al 1999, dedicando peraltro gran parte della sua vita allo sviluppo del Calcio dilettantistico e giovanile regionale e nazionale. I funerali si terranno lunedì 1 marzo, alle ore 10:00, presso la Chiesa Madre a Maglie.

Il Presidente Cosimo Sibilia, il Consiglio Direttivo e la LND tutta partecipano al cordoglio per la scomparsa dello storico dirigente pugliese e rivolgono alla famiglia Candido le più sentite condoglianze.

Anche il Presidente del C.R. Puglia LND, Vito Tisci, i Componenti il Consiglio Direttivo, il Coordinatore Federale Regionale del S.G. e S., il Collegio Revisori dei Conti, i Delegati Provinciali e Distrettuali Pugliesi, gli Organi della Giustizia Sportiva, gli Impiegati, i Collaboratori e tutti i Dirigenti Federali Pugliesi, interpretando anche il pensiero della totalità delle Società Pugliesi, partecipano al dolore che ha colpito la famiglia Candido e porgono ad essa le espressioni del più vivo cordoglio e le più sentite condoglianze".