Il Real Agro Aversa tuona dopo le decisioni del Giudice Sportivo: "C'è sgomento e preoccupazione: l'ennesimo colpo alla nostra società..."

01.12.2020 09:00 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Il Real Agro Aversa tuona dopo le decisioni del Giudice Sportivo: "C'è sgomento e preoccupazione: l'ennesimo colpo alla nostra società..."

C'è sgomento, rabbia e anche preoccupazione. Il Giudice sportivo ha penalizzato, oltremodo, il Real Agro Aversa con un comunicato ufficiale che ha praticamente dato l'ennesimo colpo alla nostra società: siamo stati multati di ben mille euro per le proteste che sarebbero arrivate da alcuni dirigenti, oltretutto non identificati, dagli spalti dello stadio 'Bisceglia'. E poi è stato appiedato per un turno il nostro calciatore Chianese. Non vorrei che questo comunicato suonasse come una sorte di intimidazione nei nostri confronti: di certo non ci faremo fermare da questi 'attacchi' solamente perché abbiamo espresso le nostre opinioni su fideiussioni e contributi a fondo perduto. Abbiamo sempre detto la nostra con massimo rispetto, garantendo semplicemente che venissero riconosciuti i nostri diritti di una comunicazione tra le parti. Non vorremmo che la Lnd ci vedesse come 'nemici' e che stesse complottando contro di noi: l'espulsione di Chianese e la multa da 1000 euro ne potrebbero essere una prova. Due falli inesistenti hanno permesso al Nardò di giocare in superiorità numerica ed ha negato alla nostra squadra, per alcuni frangenti di gara nettamente superiore alla formazione avversaria, di completare la splendida gara 11 contro 11 e quindi di poter ambire alla vittoria. Si dice che a pensare male spesso ci si indovina. Noi speriamo di sbagliare...