Correggese, Matteo Derjaj lascia anzitempo la compagine biancorossa: un'offerta di lavoro irrinunciabile dietro alla sua scelta

03.06.2021 22:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Matteo Derjaj
Matteo Derjaj

Quella contro il Fiorenzuola è stata l'ultima gara disputata da Matteo Derjaj con indosso la maglia della Correggese. Il centrocampista classe 1998, ex Ravenna e Alfonsine, ha salutato anzitempo la compagine biancorossa per cogliere al volo un'occasione lavorativa irrinunciabile. Rammaricato per aver interrotto questa avventura prima che il campionato terminasse, Derjaj si è così espresso nelle scorse ore a proposito di questo addio anticipato, inatteso ma in un certo senso "obbligato": “E' stata una scelta di vita dovuta ad un'offerta lavorativa ricevuta vicino a casa mia, a Ravenna. Mi dispiace che sia arrivata a cinque giornate dalla fine del campionato e con la squadra ancora in lotta per un posto nei Play-Off, ma è un'occasione che non posso lascarmi sfuggire. Ho provato a tirare la corda per finire almeno la stagione ma non posso davvero andare oltre. Il ricordo più bello che mi porterò dietro è quello di un gruppo magnifico e di ogni singolo compagno avrò un bellissimo ricordo. Non penso che lavorando riuscirò a tornare a giocare in Serie D, a meno che non trovi una squadra vicino a casa mia che si alleni di sera. In questo campionato ho giocato in vari ruoli, ma se adesso dovessi scegliere preferisco giocare da difensore centrale dopo avere sempre fatto la mezzala”.

Derjaj, che contro il Fiorenzuola è entrato in campo nei minuti finali, ha chiuso la propria esperienza con la Correggese con all'attivo 1 gol e 2 assist in 21 presenze ufficiali e si appresta così ad iniziare una nuova fase della sua vita sportiva e personale.