Coppa Italia, Foggia in avanti. Corda: “Domenica è vendetta contro l’Andria!”

14.11.2019 10:30 di Maria Esposito   Vedi letture
Fonte: Solofoggia.it
Coppa Italia, Foggia in avanti. Corda: “Domenica è vendetta contro l’Andria!”

Al termine della gara di Coppa Italia, queste le parole di Corda in sala stampa:

“Dobbiamo fare meglio in avanti. Però c’è stata una crescita sulla personalità e sulla mentalità. Abbiamo cercato il quattro a zero anche in 10 uomini.
Un ottavo di finale non è mai tranquillo. Le ammonizioni ci stanno, certo l’espulsione è stata ingenerosa. La coppa Italia è importante per noi, è un obiettivo in più rispetto al campionato. Tutti ci tengono.
Gerbaudo è un valore aggiunto, è un giocatore importante deve superare il discorso mentale per adattarsi anche ai miei metodi.
Viscomi è uno di quelli che deve dare sempre di più. È importante per far crescere gli under. È una garanzia ma anche lui deve migliorarsi sempre.
Domenica a Andria dobbiamo vendicare un 3 a 0, ma sarà una battaglia. Dobbiamo mantenere alta la concentrazione.
Lo striscione in curva nord ci ha lasciato un po’ l’amaro in bocca perché questa società sta facendo miracoli. Il mercato di riparazione ci sarà ma ora serve essere uniti. Il presidente pensa sempre a migliorare la squadra e merita rispetto.
L’Acireale è seconda in classifica dopo il Palermo ma la differenza tra gironi è disarmante. Questa differenza è imbarazzante. Però è inutile piangersi addosso.
Campagna è stato ingenuo, ne pagherà le conseguenze. Ma abbiamo capito che i ricorsi sono inutili.
Con l’Andria sarà una partita delicata, dobbiamo confermare quanto di buono fatto fino ad oggi. Dobbiamo riprenderci subito.
L’espulsione di Cittadino è stata ingenerosa. Non meritava l’espulsione, non ha colpe”.