Casarano: inizia l'era Bitetto. Le dichiarazioni di Mister e Presidente alla presentazione del nuovo tecnico

SEGUI TUTTOSERIED.COM, IL PRIMO SITO DEDICATO ALLA SERIE D. PORTALE DEL NETWORK TUTTOMERCATOWEB
07.11.2019 20:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Casarano: inizia l'era Bitetto. Le dichiarazioni di Mister e Presidente alla presentazione del nuovo tecnico

È ufficialmente partita l'avventura di Mister Dino Bitetto sulla panchina del Casarano Calcio. Nella presentazione alla Stampa, avvenuta nella tarda mattinata di ieri, hanno effettuato una serie di considerazioni molto significative sia il neo tecnico rossazzurro, sia il Presidente del sodalizio salentino, Giampiero Maci.
Proprio quest'ultimo ha dichiarato: "Voglio innanzitutto ringraziare Mister De Candia, che ho avuto modo di incontrare ieri e con il quale ho avuto un confronto costruttivo e assolutamente cordiale. Non smetteremo mai di ringraziarlo per quello che ha dato al Casarano Calcio, oggi però si volta pagina, la nostra scelta è ricaduta su un tecnico di grandissima esperienza, un grande professionista, che crediamo possa essere la persona giusta per far svoltare questa squadra, ma soprattutto in simbiosi con il modo di pensare e di vedere della nostra Società. Il Casarano ha un progetto che necessita di tempo perché si possa realizzare. L'obiettivo è quello di tornare dove la piazza di Casarano merita, là dove ha trovato le sue più grandi soddisfazioni e dove, evidentemente, non è semplice arrivare. Il nostro è un progetto che non è detto debba realizzarsi nell'immediato. Di facile da conquistare non c'è nulla. Per altro, quello che stiamo affrontando è un campionato totalmente diverso da quello dell'anno scorso. L'allestimento della rosa fa parte di questa progettualità. I giocatori che sono arrivati a Casarano erano consapevoli di venire in un contesto nel quale probabilmente avrebbero potuto anche non giocare per diverse gare o giocare meno. Questo lo riteniamo un valore aggiunto, non una deminutio. La scelta di Mister Bitetto va in un certo senso a migliorare questo nostro progetto che, non so in quanto tempo, ma sono certo si realizzerà".

Interviene poi Mister Dino Bitetto, sorridente e determinato nelle sue idee: "Il mio impegno sarà totale e senza alcun risparmio. Sono arrivato in una Società composta da professionisti e che ha tutte le potenzialità per fare Calcio ad alto livello. Sono qui proprio per cercare di dare maggiore valore anche a questo. In questi quattro mesi in cui sono rimasto inattivo, ho seguito quasi tutte le partite del Casarano sia in tv, sia dal vivo. Si fa presto a riconoscere le potenzialità dei giocatori ed è una base già importante. Poi ci sono anche Calciatori che conosco, come D'Aiello, Mattera, Rescio e altri che ho allenato in passato, come Foggia, Giacomarro e Iuliano. Per un uomo di Calcio come me, non ci vorrà tanto per sfruttare le potenzialità del gruppo che avrò a disposizione. Ho già delle idee ben precise e nei prossimi giorni, in allenamento, valuterò se si possano tramutare in certezze. Otto punti dalla vetta sono tanti, ma siamo a due lunghezze dalla zona Play-Off. L'importante è fare un campionato da protagonista e uscire dall'anonimato. In ogni caso, più alto e difficile è l'obiettivo da raggiungere, più diviene stimolante. A Manfredonia mi capitò di recuperare sei punti dalla capolista; subentrai alla prima di Ritorno e davanti a noi c'erano parecchie squadre. Alla fine vincemmo il campionato. Questo è un precedente che mi stimola molto. Cercheremo di riportare la gente allo Stadio, non solo con i risultati positivi, ma anche offrendo uno spettacolo degno del gioco del Calcio a certi livelli. L'obiettivo primario è quello di mettere in campo una squadra che si sappia far valere sempre e che giochi un Calcio piacevole, specie per i tanti appassionati che ci sono qui a Casarano. Di sicuro scenderemo in campo con la stessa passione che hanno i nostri calorosi tifosi".