Audace Cerignola, l'attaccante Giuseppe Tedesco si sfoga: "Deriso e insultato pesantemente, mai tradito i colori biancorossi. L'esultanza? Una liberazione!"

28.09.2020 11:30 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Audace Cerignola, l'attaccante Giuseppe Tedesco si sfoga: "Deriso e insultato pesantemente, mai tradito i colori biancorossi. L'esultanza? Una liberazione!"

Con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, il centravanti dell'Audace Cerignola, Giuseppe Tedesco, altamurano doc, ieri è andato a segno nel match inaugurale degli ofantini proprio contro la sua ex squadra (Team Altamura), portando la formazione allenata da Michele Pazienza sul 2-2. Attraverso un messaggio scritto sui canali social, il classe '97 ha voluto sfogarsi e dire la sua:

"Buongiorno.. dopo aver visto diversi post offensivi sulla mia persona sono qui a chiarire l’accaduto. Solo a mente fredda... ci si accorge che magari quello che si è fatto non era giusto farlo per la gente che mi ha sostenuto, per la tifoseria dell’Altamura calcio e per la gente della mia città... perché io sono uno di voi, chi mi conosce sa quello che ho dato per questa maglia, per la maglia della mia città per quei colori che ho sempre amato. L'esultanza di ieri è stata una liberazione che mi portavo dentro da tempo... un peso che mi portavo dentro da dicembre quando per una questione di crescita personale ho deciso di andar via... ma non ho mai dimenticato le mie origini, i miei amici i mi miei sostenitori è soprattutto i miei estimatori ... ecco quell'esultanza di ieri era proprio contro chi “ERA PRESENTE IERI AL MONTERISI” che non ha creduto in me e chi mi ha deriso e insultato pesantemente. Con questo voglio dire che non ho mai tradito i colori biancorossi della mia città... buon proseguimento di campionato a tutti..!!