Antonio Amodio (diesse Sorrento): "Fare il direttore nella città in cui si vive è speciale. Allenatore, mercato e obiettivi: vi dico tutto!"

27.06.2020 17:00 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Antonio Amodio (diesse Sorrento): "Fare il direttore nella città in cui si vive è speciale. Allenatore, mercato e obiettivi: vi dico tutto!"

Dopo l'annuncio del club costiero, il diesse Antonio Amodio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai canali ufficiali del Sorrento:

"La riconferma? E' davvero una cosa emozionante anche perché intorno a me si è formato un grande entusiasmo. Sono giovane e voglio fare bene in un ambiente che stimo e che amo. Sono qui per questo e per la dirigenza. Devo e voglio dare ancora di più di ciò che ho dato in passato. Fare il direttore nella città in cui si vive è qualcosa di speciale: per questo ringrazio la dirigenza per la fiducia riservatami”.

GLI OBIETTIVI: “Personalmente, è chiaro che vivo di ambizioni e voglio fare sempre meglio. L’obiettivo primario della squadra resta quello di mantenere la categoria con bravura e cattiveria conquistando una salvezza tranquilla. Già nella passata stagione, con una rosa molto giovane, abbiamo dimostrato che possiamo fare bene. Raggiunto questo primo step, poi, fisseremo eventualmente altri traguardi in corsa”.

MERCATO: “La rosa sarà ulteriormente ringiovanita. Come al solito, sono alla ricerca di gente giovane, umile e affamata. Inoltre, puntiamo a confermare molti atleti dell'ultima stagione, in modo da consolidare un gruppo già molto unito. Posso dire di avere già le idee ben chiare: alcuni li pescherò da categorie inferiori ma che hanno già avuto modo di giocare nel professionismo, valutando sempre con molta attenzione se si tratti di un profilo che vada bene per la realtà Sorrento. Voglio che vestano la maglia rossonera i migliori giovani della nostra terra, pronti a lavorare sodo e sfruttare il Sorrento come trampolino per la propria carriera. Ovviamente, sfrutteremo gli ottimi rapporti che negli ultimi anni abbiamo instaurato con la Spal e con la Juve Stabia. Nonostante il periodo più unico che particolare, ci faremo sempre trovare pronti”.

L’ALLENATORE: “Cercheremo, perché lo vogliamo fortemente, di confermare il tecnico Enzo Maiuri. Nei prossimi giorni ci sarà un confronto definitivo con la dirigenza per limare gli ultimi dettagli dell'accordo. Sarebbe, come in passato, un vero e proprio valore aggiunto”.

MESSAGGIO: “Cercherò di fare sempre di più perché devo molto alla piazza sorrentina. Con la dirigenza e tutta la tifoseria esiste una stima reciproca. Attendiamo con ansia le date della nuova stagione perché non vediamo l'ora di ripartire, magari con i tifosi sugli spalti”".