Ancora 26 delle 166 formazioni di Serie D conservano almeno uno zero nella propria classifica

04.04.2021 00:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Trento invitto al 'Briamasco'
Trento invitto al 'Briamasco'
© foto di A.C. Trento 1921

Andata in archivio la 24ª giornata di Campionato per quanto concerne sette Gironi e la 27ª per quelli A e C, è andata ad aggiornarsi anche la particolare statistica relativa a quelle compagini che, dall’inizio della stagione 2020/21 ad oggi, continuano a veder campeggiare almeno uno "zero" nelle rispettive classifiche.

Sono ancora 26 su 166, le formazioni coinvolte in questo senso, nessuna delle quali è collocata nel Girone B, l'unico a certificare la totale assenza di zero nella graduatoria generale e in quelle delle 18 squadre che lo compongono.

Negli altri otto raggruppamenti permangono ancora diversi "zero" ma nessuno che riguardi l'imbattibilità stagionale dei team di Quarta Serie, tutti incappati, almeno una volta, nella battuta d'arresto in campionato.

Per analizzare nel dettaglio il dato che accompagna le 26 compagini coinvolte in questa determinata statistica partiamo dal Girone A, dove lo "zero" campeggia nella classifica della Castellanzese (zero pareggi casalinghi), della Sanremese (ancora imbattuta tra le mura amiche), del Vado (a secco di pareggi esterni) e del Fossano (a quota zero successi in trasferta).

Nel Girone C, il Trento è ancora invitto al "Briamasco", mentre il Campodarsego, abbastanza incredibilmente, non ha mai vinto in casa, esattamente come accaduto finora per il Chions.

Nel Girone D, il sorprendente Lentigione è ancora imbattuto in casa, la Correggese non ha ottenuto pareggi casalinghi, mentre il Corticella attende il primo successo lontano da casa.

Nel Girone E, la vicecapolista Aquila Montevarchi non ha conquistato alcun pareggio in casa, lo Sporting Trestina resta l'unica a non aver visto violato il proprio terreno di gioco, il Grassina, invece, aspetta di cogliere la prima vittoria casalinga.

Nel Girone F, Olympia Agnonese e Porto Sant'Elpidio condividono il triste primato di zero vittorie stagionali, rispettivamente dopo 20 e 18 gare disputate senza mai fare bottino pieno. Il Montegiorgio è la terza squadra del raggruppamento a conservare ancora uno zero in classifica, in questo caso relativo al numero dei pareggi fuori casa.

Nel Girone G, il rullo compressore Monterosi vanta un doppio zero, quello relativo ai pareggi e quello riguardante le sconfitte tra le mura amiche, avendo sin qui vinto tutte le 10 gare disputate in casa (caso unico nell'intera categoria). A quota zero pareggi casalinghi c'è anche la Vis Artena seconda in classifica, capace di vincerne otto su dieci sul proprio terreno di gioco, perdendone solo due.

Nel Girone H restano due le formazioni a conservare uno zero, vale a dire Lavello e Molfetta, accomunate dall'avere il campo di casa totalmente imbattuto.

Nel Girone I, l'ACR Messina e la Gelbison sono a quota zero sconfitte in casa, FC Messina e Biancavilla attendono il primo pareggio casalingo, il Roccella Jonica non ha sin qui pareggiato in trasferta, mentre il Città di Sant'Agata non ha mai vinto lontano dal "Biagio Fresina", restando così l'unica formazione del raggruppamento ancora a secco di vittorie in campo avverso.