Tra Marsala e Messina vince la paura: 1 punto che smuove la classifica

07.10.2019 09:30 di Maria Esposito   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Marsala Calcio
Tra Marsala e Messina vince la paura: 1 punto che smuove la classifica

Un ottimo Marsala lotta in casa dell'ACR Messina, mette alle corde gli avversari per gran parte del secondo tempo e porta a casa un buon punto. Al “San Filippo – Franco Scoglio” finisce a reti inviolate, ed il Marsala conquista il primo risultato utile in esterna in campionato salendo così a quota 4 punti in classifica dopo sei turni.

LA CRONACA:

Mister Pasquale Rando sceglie il 4-3-3 con capitan Crucitti ala destra dell'attacco; mister Vincenzo Giannusa risponde a specchio con il proprio capitano, Balistreri, nella zona centrale del fronte offensivo.

La prima occasione è giallorossa, quando al 18' Crucitti su calcio di punizione chiama alla risposta Russo. Al 25' Orlando colpisce di testa su calcio d'angolo, la traversa salva i lilibetani. Alla mezzora pericoloso il capitano peloritano Crucitti, il cui sinistro si spegne a lato di poco. Al 33' ghiotta occasione per gli ospiti: Ferchichi imbecca Padulano che si invola in area e scocca un sinistro che va fuori di poco.

Nella ripresa il Marsala alza i ritmi di gioco e al 61' La Vardera entra in area, fa fuori un difensore con una finta ma calcia fuori. Al 64' occasione monumentale per gli azzurri: Padulano calcia a colpo sicuro e batte Avella, ma sulla linea è Ungaro a immolarsi per far permanere la parità. Al 66' Lauria calcia da appena fuori area, palla fuori. Al 70' Orlando approfitta di uno svarione difensivo azzurro e calcia di sinistro, Russo blocca. All'83' il Marsala sfiora ancora il gol: Maiorano, appena entrato, centra il palo interno e Manfrè non arriva per un soffio al tap-in. All'87' è tempo per i padroni di casa di mangiarsi le mani: cross di Crucitti, colpo di testa di Esposito che spiazza Russo ma centra il palo. Al 93' il neo- entrato Erbini semina il panico sulla destra e chiama Avella al miracolo. E' l'ultima emozione di una partita avara di gol ma carica di emozioni.

I TABELLINI:

ACR Messina – Marsala 0-0

ACR Messina: Avella ('00), De Meio ('00), Strumbo ('00), Sampietro (67' Buono ('99)), Ungaro, Bruno, Ott Vale, Cristiani (78' Fragapane), Coralli (69' Esposito), Crucitti (K), Orlando ('01) (82' Cafarella ('01)). A disposizione: Pozzi ('00), Marfella ('99), Forte, Capilli ('02), Siclari.

Allenatore: Pasquale Rando.

Marsala: Russo ('00), Monteleone, Pucci ('02), Balistreri (K) (80' Maiorano), Padulano (91' Erbini ('01)), Montuori, Ferchichi, Lauria, Castrovilli ('00), La Vardera ('99), Ogbebor ('99) (66' Manfrè). A disposizione: Giordano ('02), Lo Iacono ('01), S. Romeo, A. Romeo ('01), Scalisi ('02), Gallo ('00).

Allenatore: Vincenzo Giannusa.

Ammonizioni: Coralli (Me), Sampietro (Me), Cristiani (Me); Manfrè (Ma).

Corner: 9 a 5 per l'ACR Messina.

Recuperi: 1' p.t. e 4' s.t.

Arbitro ed Assistenti: Sig. Mattia Ubaldi (Roma 1 (RM)); Sigg. Simone Conte (Napoli) e Antonio Portella (Frattamaggiore (NA)).

Spettatori: 1000 circa.