Palermo: la Società rosanero fa recapitare a casa di ogni giocatore un "gradito omaggio"

31.03.2020 22:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Palermo: la Società rosanero fa recapitare a casa di ogni giocatore un "gradito omaggio"

Per nulla rassegnato all'idea di chiudere anzitempo una Stagione per la cui conclusione ci sarebbero ancora otto gare da disputare, il Palermo ha inteso incentivare il lavoro atletico ed aerobico casalingo dei propri giocatori, facendo recapitare ad ognuno di loro un gentile, utile e per certi versi "singolare" omaggio. Ad ogni Calciatore del Club siciliano, è stata infatti consegnata una cyclette che servirà ad intensificare gli allenamenti domestici sostenuti quotidianamente tra le mura delle rispettive abitazioni.
Merita un doveroso plauso quest'apprezzabile iniziativa della Società panormita, autrice di un gesto che non ha precedenti in Categoria. Con il Club rosanero, che già dall’inizio della quarantena si sta assicurando come ogni tesserato, pur restando segregato in casa, abbia a disposizione tutti gli strumenti, i programmi ed i supporti tecnologici possibili, per mantenere più o meno fervida la propria condizione atletica ed ora anche quella aerobica, grazie proprio alle venticinque cyclette di ultima generazione messe a disposizione dalle Palestre Body Studio.

"Avere delle cyclette in casa per i nostri atleti è molto importante, soprattutto per chi non ha quantomeno un piccolo giardino o uno spazio più o meno ampio per muoversi", ha dichiarato il Preparatore Atletico del Palermo Marco Petrucci, che segue giornalmente, seppur a distanza, gli allenamenti casalinghi di tutti i giocatori rosanero. "Da adesso avremo la possibilità di introdurre nel piano atletico un nuovo lavoro di resistenza, per aumentare il dispendio energetico e migliorare l'efficienza dell'apparato cardiovascolare. Cercheremo di dosare i carichi degli allenamenti di resistenza, alternandoli con gli allenamenti di forza che già i ragazzi stanno svolgendo dall'inizio di questa quarantena. Con le cyclette alterneremo fasi intense di pedalate a fasi di recupero completo, per alzare il più possibile i battiti cardiaci e raggiungere un migliore adattamento di resistenza".