Licata, Capitan Maltese: "È cambiata la vita di tutti noi. Abbiamo un avversario da combattere e lo dobbiamo fare stando a casa con i nostri cari"

16.03.2020 19:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Salvatore Maltese
Salvatore Maltese

Intervistato dai colleghi de "La Sicilia", il Capitano del Licata Calcio Salvatore Maltese, ha espresso il suo personale punto di vista rispetto al momento storico difficilissimo che sta attraversando la nostra nazione e ognuno di noi.

Di seguito, un estratto dell'intervista concessa dal Capitano gialloblù a "La Sicilia":

"Sicuramente non è un bel periodo. Non lo è per nessuno in Italia, in molte altre parti del Mondo e soprattutto per chi come noi è abituato a svolgere il lavoro in gruppo per tutta la settimana, in vista della Domenica. Diciamo che momentaneamente viviamo tutti una vita diversa.
Come nel Calcio, anche in questo caso bisogna accettare la forza dell'avversario contro il quale stiamo combattendo, rispettandolo. Questo è possibile solo restando a casa e proteggendo noi stessi e le nostre famiglie. La salute è la priorità assoluta in questo frangente. Il Calcio e tutto ciò che è superficiale ed effimero, si affronterà solo una volta che quest'emergenza sarà definitivamente terminata".