L'uragano Guarracino spazza via il Troina: primo hat-trick e pallone a casa

10.02.2020 19:30 di Fabrizio Frasca   Vedi letture
L'uragano Guarracino spazza via il Troina: primo hat-trick e pallone a casa

Palla a Guarracino e “finalmente” ci abbracciamo. Nella “manita” del Castrovillari contro il Troina c’è scritto a caratteri cubitali il suo nome e cognome in virtù della tripletta – la prima con questa casacca – messa a segno nella 23° giornata. Le sue perle, i tifosi rossoneri, le hanno ammirate ed elogiate fin da quando è atterrato ai piedi del Pollino. Era un uggioso 22 dicembre 2019, il Castrovillari affrontava allo “Sporting Club” il Nola: la marcatura illusoria del vantaggia la firmava l’ex Turris. Che da quel momento in poi, eccezion fatta per le due pause contro Acireale e ACR Messina, avrebbe tramutato in oro (quasi) ogni assist da parte dei suoi compagni. L’unico neo, quando centrava il bersaglio grosso, coincideva – sfortunatamente a volte – con la mancata conquista dei tre punti nonostante la squadra primeggiasse con prestazioni importanti (vedi Savoia e ACR Messina). Una settimana fa, nella gara decisiva in ottica salvezza contro la Palmese, il “Guarro” ha invertito la tendenza timbrando il tabellino con una doppietta che è valsa la vittoria attesa da quasi due mesi: c’erano ancora Puntoriere e Chironi, altri tempi insomma. Non che il Castrovillari recrimini i due calciatori; e questo lo ha evidenziato in blu il Presidente Agostini in conferenza stampa post-Troina affermando che “finalmente non sento più lamentarsi delle partenze di alcuni giocatori” dando così un segnale forte di scissione con il passato. Il bomber numero nove attualmente volteggia a quota otto marcature con i rossoneri e non ha intenzione di fermarsi. Sugli scudi anche La Ragione, che ha potuto esultare per la seconda volta consecutiva dopo un periodo di involuzione: per lui, invece, sono sei le reti fin qui. Stregati dal “hat-trick” di Guarracino i supporter presenti allo stadio lo hanno idolatrato intonandogli un coro tutto personale, che prende spunto dal tradizionale canto partenopeo “O Sarracino” tramutato in “O Guarracino”. L’attaccante è stato anche inserito nella top 11 della 23° giornata stilata da “TuttoSerieD”, il consueto approfondimento televisivo sulla quarta serie andato in onda questo pomeriggio su Sportitalia. Un ulteriore merito che avvalora la spesa fatta per accaparrarselo nel mercato invernale dalla società castrovillarese.