Taranto, Montella: "E' una squadra diversa! Con Panarelli, la giusta tranquillità! Sul mercato..."

08.11.2019 13:00 di Massimiliano Fina   Vedi letture
Taranto, Montella: "E' una squadra diversa! Con Panarelli, la giusta tranquillità! Sul mercato..."

Intervistato da Il Corriere dello Sport, il direttore generale del Taranto, Gino Montella, ha fatto il punto della situazione in casa rossoblù dopo l'esonero di Ragno e il ritorno di Panarelli, facendo un piccolo riferimento anche al mercato: "È un Taranto diverso, vedo la squadra maggiormente tranquilla e rilassata. Parte di essa, inoltre, conosce già i metodi di Mister Panarelli e questo è un aspetto vantaggioso. Mi auguro che si possa continuare così".

RAGNO - "Cimentarsi in una piazza come Taranto non è semplice. Mister Ragno probabilmente non ha retto le pressioni che inconsciamente si sono trasformate in un limite, piuttosto che uno stimolo. I calciatori non sono riusciti ad assimilare il suo credo, lo stesso che nel corso degli anni gli ha permesso di vincere altrove. Noi come società non potevamo stravolgere la rosa a metà ottobre, abbiamo così preferito dare una scossa affidandoci nuovamente a Panarelli, già conoscitore della piazza. Con il senno di poi è facile avventare giudizi, ma con lui al timone sin dal ritiro precampionato, forse ad oggi parleremo di altro: l'importante, tuttavia, è saper riconoscere i propri errori. Dopo Bitonto ho avuto la percezione che la squadra non riuscisse più a reagire: cambiare, perciò, è diventato un obbligo. Posso immaginare tuttavia che altre figure in società per ragioni che in ogni caso comprendo abbiano deciso di astenersi in merito".

MERCATO - "Dobbiamo smaltire la rosa riducendola dagli attuali 27 a 24 elementi. Abbiamo già individuati, inoltre, un paio di tasselli utili per puntellare un collettivo che, comunque, riteniamo già forte e che al mister piace. L'auspicio è di recuperare posizioni in classifica, nel mentre abbiamo il tempo di pianificare il tutto con calma".