Taranto-Genchi, ma quale crisi: Peppiniello risponde ancora con una tripletta dopo i due gol all'Agropoli!

18.11.2019 11:30 di Massimiliano Fina   Vedi letture
Taranto-Genchi, ma quale crisi: Peppiniello risponde ancora con una tripletta dopo i due gol all'Agropoli!

I campioni si vedono anche da come riescono a reagire ai momenti difficili. Il Taranto da quando siede Panarelli in panchina è reduce da 4 vittorie consecutive, dopo un inizio traballante. Il match contro il Francavilla di ieri è stato l’occasione giusta per confermare quanto di buono fatto da quando siede il tecnico tarantino in panchina ed il punteggio ha confermato la voglia di rivalsa dei rossoblù: 4-0. Tre reti portano la firma di Giuseppe Genchi, in cui è racchiuso molto del suo repertorio, fatto di killer istinct e freddezza dagli undici metri.

Peppiniello impiega appena otto minuti per "avvisare" la squadra di Del Prete che non sarà un pomeriggio semplice: il numero 11 s'incarica della battuta dagli undici metri e fa 1-0. Domenica di grazia e voglia matta di scrollarsi di dosso un inizio altalenante: al 22' manda in visibilio i 120 tifosi giunti al Fittipaldi con un colpo di testa che si infila alla sinistra di Centonze. La doppietta realizzata nella prima frazione di gioco non placa la fame dell'"Alieno": appena rientrato in campo, dopo 8 minuti sfrutta al meglio la giocata illuminante di Stefano D'Agostino e appoggia in rete per il più facile dei gol. Dopo la tripletta si prende la standing ovation da parte della tifoseria, quando Panarelli lo richiama in panchina.

Settimo sigillo in campionato, cinque in due partite, ma c'è un dato importante: l'ultima tripletta di Genchi risale al 7 dicembre 2014 quando in un Taranto-Grottaglie si portò il pallone a casa e dopo 5 anni è ritornato a fare 3 gol! Mentalità, spirito di squadra e voglia di fare bene per una piazza che conosce come le sue tasche: "Io ho lasciato la Serie C per venire a Taranto, ho sposato questo progetto e non ho mai pensato di andare via", Bum... firmato Giuseppe Genchi.