Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68 persone

27.01.2020 17:00 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68 persone

Dalle colonne de La Gazzetta del Mezzogiorno: "Sarà il giudice per le indagini preliminari Rita Romano a vagliare il prossimo 21 aprile la richiesta di rinvio a giudizio formulata dal sostituto procuratore Maria Grazia Anastasia nei confronti dei 68 imputati coinvolti nell’inchiesta accesa sugli steward utilizzati negli stadi dalle società del Taranto e del Martina nella stagione 2013-2014. L’accusa di associazione a delinquere è stata formulata nei confronti di tre persone: Tommaso Perniola, 49 anni, Paola Cocozza, 49 anni e Immacolata Quero, 25 anni. I tre secondo il pm avrebbero messo assieme una organizzazione che procacciava i clienti e falsificava gli attestati di partecipazione a corsi di addetto al servizio di stewarding e di addetto alla sicurezza e controllo nei locali pubblici, indispensabili per l’esercizio delle relative funzioni. Gli altri 65 imputati rispondono di falso riguardo l’utilizzo dei falsi attestati di formazione o di aggiornamento professionale. Nella vicenda finita all’attenzione della magistratura tarantina, invece, gli steward avrebbe agito all’interno dello Iacovone e del Tursi in forza di requisiti mai posseduti".