SALA STAMPA - Di Costanzo: "L'arbitraggio sfavorevole condiziona il gioco. Perderemo tante partite come ne vinceremo delle altre!"

15.09.2019 23:15 di Maria Esposito   Vedi letture
SALA STAMPA - Di Costanzo: "L'arbitraggio sfavorevole condiziona il gioco. Perderemo tante partite come ne vinceremo delle altre!"

Queste le parole del tecnico Nello Di Costanzo al termine della gara Nocerina – Foggia, vinta dai pugliesi per due reti a zero: “Nel primo tempo, la partita è stata equilibrata, non ci sono state occasioni da ambo le parti. La Nocerina stava bene in campo, sempre pronti a cercare di vincere i duelli personali, era una partita che si incanalava verso lo zero a zero. Dopodiché abbiamo fatto qualche incursione, abbiamo giocato con equilibrio e applicazione. Nel secondo tempo sull’uno a zero, abbiamo cercato di alzare il baricentro e creato diverse occasioni da gol, forse dovevamo essere più cattivi nella conclusione, però bisogna fare i complimenti anche al portiere avversario, ci abbiamo provato, ma l’espulsione ci ha tarpato le ali.” – sull’arbitraggio si esprime dicendo – “ Non voglio polemizzare, ma in più occasioni, considerando anche la gara contro il Brindisi, qualche errore della terna ci sta, mi sento vittima di valutazioni sfavorevoli, non vorrei sbagliarmi e dire delle cose per rabbia, ma in tante situazioni mi è sembrato che l’arbitraggio sia stato a sfavore. Detto ciò gli avversari hanno meritato la vittoria, nel secondo tempo dopo l’espulsione” – sulla gara chiarisce – “ Oggi non è la partita che dovevamo vincere, ma come questa ne perderemo delle altre, come ne vinceremo altrettante altre. Non ho voluto rimproverare i giocatori perché c’è l’hanno messa tutta e penso che bisogna guardare alla prossima partita” – conclude sui diversi cambiamenti di moduli e formazioni diverse – “ Nelle ultime tre partite sono stato costretto ai cambi, per defezioni, ma non solo. Io faccio le scelte in base alla condizione fisica dell’atleta, gioca chi mi dimostra di stare in condizioni”