Nocerina, Campanella: "E' una situazione anomala, stop ai campionati cosa sacrosanta. Dubito..."

17.03.2020 19:00 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Nocerina, Campanella: "E' una situazione anomala, stop ai campionati cosa sacrosanta. Dubito..."

Ai microfoni dei canali ufficiali della società è intervenuto il difensore Francesco Campanella, il quale ha analizzato l’attuale situazione calcistica in Italia: "Io sto meglio, purtroppo ho subito un infortunio abbastanza serio in allenamento che mi ha costretto a fermarmi ai box per alcune giornate e la situazione attuale ovviamente non mi aiuta molto, perché ho difficoltà a continuare le terapie riabilitative. Siamo in contatto giornalmente con lo staff, che ci ha dato alcune disposizioni per questo periodo di lunga inattività. È chiaro che è una situazione anomala, dove è difficile anche cercare un modo per allenarsi e mantenere un minimo la forma. Però ce la stiamo tutta per farci trovare pronti non appena ripartiranno gli allenamenti. Lo stop ai campionati era una cosa sacrosanta! Fortunatamente la LND si è preventivamente mossa anzitempo anche rispetto alle leghe superiori al fine di prevenire ulteriori contagi. Noi tutti speriamo che si ritorni presto a giocare, perché vorrà dire che sarà tornato tutto alla normalità. Il calcio è tutto per noi! Anche se francamente dubito si possa ricominciare nei giorni prestabiliti visto l’alto numero di contagi registrato in questo periodo in tutta la Nazione. Un messaggio ai tifosi molossi? Auguro innanzitutto un pronto ritorno alla vita quotidiana e raccomando loro di attenersi alle regole prescritte per affrontare questa quarantena. Chiedo di affrontare quest’ultima con la grinta che ogni domenica impiegano sugli spalti nel sostenere questa gloriosa maglia".