Fidelis Andria, il presidente Roselli: "Inopportuno parlare di ripresa! Sulla questione stipendi..."

13.04.2020 20:00 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttocalciopuglia.com
Fidelis Andria, il presidente Roselli: "Inopportuno parlare di ripresa! Sulla questione stipendi..."

Sulle colonne de Il Corriere dello Sport, il presidente della Fidelis Andria, Aldo Roselli ha detto la sua sull'eventuale ripresa dei campionati:

“Parlare di ripresa delle attività è assolutamente inopportuno e, per certi versi, irrispettoso nei confronti delle tante vittime. Ognuno di noi vorrebbe tornare al più presto in campo, ma attualmente non sussistono le condizioni: per me la stagione si è conclusa anticipatamente con la disputa della 26esima giornata e mi sorprendo in negativo nel momento in cui sento ancora parlare di ipotetici programmi di ripresa. La maggior parte delle società dilettantistiche sono in difficoltà e necessitano di un supporto economico. È giunto il momento di rivedere tutto il sistema, favorendo un ridimensionamento significativo dei costi: viceversa, saranno diverse le compagini che non avranno i requisiti per partecipare alla prossima stagione”.

STIPENDI - “Questa società continua a mantenere gli impegni sottoscritti nei confronti dei tesserati, pagando loro gli stipendi maturati prima della sospensione, malgrado il periodo complicato. Il tutto, sottolineo, con sacrifici enormi considerando che, dei sei soci, soltanto io e il vice-presidente Catapano siamo rimasti operativi a tutti gli effetti”.