Cassino, Abreu e il suo momento: 5 gol in 12 presenze... e domenica c'è l'Ostiamare!

22.11.2019 18:30 di Massimiliano Fina   Vedi letture
Cassino, Abreu e il suo momento: 5 gol in 12 presenze... e domenica c'è l'Ostiamare!

Cassino-Abreu, certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano. La società laziale ha puntato nuovamente su Leonardo Abreu Santos che, dopo la parentesi con il Monterosi, è tornato in casacca azzurra. Classe 1998, Abreu è un attaccante dotato di stazza imponente e bravo nel gioco aereo, ma anche di un una buona tecnica individuale. Dopo 12 giornate il Cassino è a ridosso della zona play-off dopo i venti punti conquistati e in parte il merito è del centravanti di Madeira, autore di 5 reti in 12 presenze stagionali. Domenica il “Gino Salveti” farà da palcoscenico alla sfida contro l’Ostiamare. Da una parte i padroni di casa consapevoli di aver appena imboccato il sentiero giusto per poter puntare in alto, dopo i quattro risultati consecutivi. Dall'altra una squadra reduce dalla vittoria in trasferta contro il Sassari calcio Latte Dolce. 

Abreu dopo che ha rotto il ghiaccio promette di non fermarsi più. L'adattamento è stato rapido, aver trovato giocatori che lo aiutano lo ha agevolato. In campo, per un attaccante con le sue caratteristiche è facile vedere la porta: e i gol, gli permetteranno di guadagnare punti importanti nel prosieguo della sua carriera. Una curiosità: e’ nato a Madeira, stessa isola del Portogallo che ha dato i natali a Cristiano Ronaldo... chissà che non riesca ad emulare le gesta dell'Alieno con la maglia del Cassino.