Anagni, batte 3-1 il Portici e conquista la prima vittoria stagionale

16.09.2019 10:30 di Maria Esposito   Vedi letture
Anagni, batte 3-1 il Portici e conquista la prima vittoria stagionale

Prima vittoria per l’Anagni e prima sconfitta in campionato per il Portici. Era una partita fondamentale per entrambe le squadre: l’Anagni dopo le due pesanti sconfitte aveva il compito di abbandonare l’ultima posizione in classifica. Il Portici con obiettivi più ambiziosi era chiamato a confermare quanto fatto in casa contro il Lanusei. Non sono mancate defezioni e tegole per la formazione Campana, che con un uomo in meno non è riuscita a stabilire i conti. Nell’undici iniziale mister Chianese ha schierato dal primo minuto Boussaada in coppia con Bisceglia per gli indisponibili Arpino e Albanese.

L’Anagni parte subito forte solo dopo qualche giro di lancetta l’estremo difensore azzurro Marone è chiamato ad un doppio decisivo intervento su Cardinali, pericoloso di testa: raccoglie un pallone lanciato da Binaco su punizione, solo in area non trova la porta. Dopo poco ci riprova sempre di testa ma una grande parata del portiere ospite, gli nega la gioia del vantaggio. Un doppio tentativo fallito che preannunciava il vantaggio dei padroni di casa. La squadra di Mancone a 2′ minuti dalla fine del primo tempo trova il gol proprio con Cardinali. Flamini pesca in area con un diagonale Cardinali che di destro batte la porta del Portice. Non sono mancate le proteste sul vantaggio dell’Anagni per un reclamato fallo in attacco ai danni di Boussaada. Nel mezzo unica occasione per il Portici è targata Nappo che impegna il portiere laziale direttamente su punizione. Allo scadere della prima frazione di gioco, dopo il vantaggio dell’Anagni, immediata reazione degli ospiti, botta e risposta. Il Portici, con un passaggio fortuito di Guarracino trova il pareggio su autorete. Si va negli spogliatoi sul 1-1.

Al rientro sul terreno di gioco il caldo fa abbassare i ritmi. Nella ripresa, dopo l’occasione targata Onda, che ci prova con una potente conclusione dalla distanza, si complica irrimediabilmente la domenica dei vesuviani. Al decimo del secondo tempo, Bousadaa atterra in area Cardinali rigore ed espulsione per il difensore ospite. Sul dischetto dagli undici metri, Tataranno calcia il penalty segando il nuovo vantaggio 2-1. L’inferiorità numerica costringe mister Chianese al cambio tattico: fuori Guarracino, dentro Arario. Un cambio che abbassa ancor di più la media età della formazione azzurra (20,0). Da qui in poi è un dominio biancorosso e al 93′ trova la gioia del gol anche l’Argentino Sosa, che riceve un grande assist da Cardinali. Finisce cosi con la prima vittoria per l’Anagni in questo campionato. Un Portici che nel primo tempo poteva raccontare un’altra partita, decisivi sono stati gli episodi che hanno condizionato il risultato. Bravo l’Anagni che ha sfruttato appieno gli errori degli avversari.

Città di Anagni Calcio: Giuliani, Contucci, Cipriani, Pastore, Casavecchia, Russo (dal 63’ D’Amicis), Tataranno, Binaco, Cardinali (dal 94’ Capuano), Flamini (dal 71’ Sosa), Neccia. A disposizione: Capogna, Pappalardo, Capodanno, Zegarelli, Santarelli, Dolce. All. Mancone
Portici 1906: Marone, Cimmino (dal 80’ D’Acunto) , Mazza (dall’89’ Del Gaudio), Nappo (dal 55’ Blasio), Boussaada, Bisceglia, Atteo (dal 73’ Vitale), Di Prisco, Improta, Onda, Guarracino (dal 61’ Arario). A disposizione: Torino, Liguori, Imbimbo, Mari. All. Chianese
Arbitrio: Rispoli di Locri
Assistenti: Fanara di Cosenza, Marucci di Rossano
Finale: 3-1
Marcatori: 43’ Cardinali (Anagni), 45’ Guarracino (Portici), 60’ Tataranno (Anagni, rig.) 93’ Sosa (Anagni)
Ammoniti: Cipriani (Anagni), D’Amicis (Anagni), Bisceglia (Portici), Marone (Portici), Importa (Portici)
Espulsi: 58’ Boussaada (Portici)
Angoli: 3-3
Recupero: 2’pt, 6’st
Spettatori: 300 circa
Note: al 25’ allontanato Chianese per proteste