Sangiovannese, il comunicato del club in merito ai fatti di Ponsacco

07.03.2020 11:00 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Logo Sangiovannese
Logo Sangiovannese

Attraverso un post sul proprio profilo facebook la Sangiovannese ha voluto stigmatizzare i fatti di Ponsacco, dove un calciatore del Ponsacco è stato oggetto di insulti razzisti, per questo il club è stato punito con la disputa di una gara a porte chiuse oltre ad una pesante ammenda. Di seguito il comunicato del club valdarnese:

La ASD Sangiovannese 1927 accoglie con profondo rammarico e amarezza la decisione assunta dall’organo di Giustizia Sportiva a fronte degli episodi accaduti in occasione della partita F.c. Ponsacco – Sangiovannese. Tali episodi vanno a ledere l’immagine della Società che da sempre sostiene il fair play sportivo e il rispetto dell’avversario con la convinzione che il calcio debba offrire la possibilità di conoscenza e socializzazione. Pertanto la Società, nell'auspicarsi che i preposti proseguano a vigilare sui campi e che la Giustizia Sportiva prosegua a condannare fermamente gli episodi di razzismo, invita i propri sostenitori a mantenere un comportamento volto esclusivamente all’incitamento della squadra, evitando gesti e frasi discriminatorie che provochino un gravissimo danno d’immagine a loro stessi e alla Società. Occorre altresì ricordare che l’eventuale reiterazione di tali comportamenti determina l’applicazione di provvedimenti supplementari gravi, con conseguenze che andrebbero a danneggiare ulteriormente la squadra e la Società.