CIliverghe, Minelli: "È stato un anno particolare. Cogliandro ha dato una scossa, cercheremo di dare continuità quando e se si riprenderà"

16.03.2020 12:00 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
CIliverghe, Minelli: "È stato un anno particolare. Cogliandro ha dato una scossa, cercheremo di dare continuità quando e se si riprenderà"

Mauro Minelli, difensore centrale e capitano del Ciliverghe ha rilasciato un'intervista ai colleghi di sprintesport.it, analizzando il momento della sua squadra:

"Stagione? È stato un anno particolare. La società ha fatto dei cambiamenti. Ha fatto scelte puntando molto su una squadra giovane, tenendo quei tre o quattro “vecchi” all’interno del gruppo. Dopo una buona partenza sia in Coppa Italia che in campionato, siamo andati incontro a difficoltà, un po’ per episodi che non siamo stati bravi a gestire, un po’ anche per un periodo poco fortunato a livello di infortuni che ci ha ridotto di molto il numero di giocatori disponibili. Siamo capitati nelle zone basse della classifica e da lì siamo andati un po’ in difficoltà e non siamo riusciti a uscirne velocemente. Nelle ultime partite abbiamo recuperato qualche punto, vediamo come va la situazione dopo questa sosta forzata e vedremo di giocarcela fino alla fine. Ci crediamo ancora alla salvezza. Nonostante la classifica non sia delle migliori, ci crediamo. Nel girone di ritorno avevamo ottenuto la vittoria contro il Crema in casa, il pareggio a Mezzolara, ma dopo la sconfitta in casa contro il Progresso e quella con il Fiorenzuola la società ha deciso di cambiare. È arrivato Cogliandro che sicuramente può aver dato una scossa. Quando arriva un allenatore nuovo c’è sempre un cambiamento all’interno dello spogliatoio. Siamo riusciti a ottenere punti importanti. Veniamo da un momento buono, poi purtroppo è arrivata questa sosta forzata e cercheremo di dare continuità quando e se si riprenderà".