Secondo pari per il Seregno, la Pro Sesto ora è a -1

07.10.2019 16:00 di Andrea Zedda   Vedi letture
Secondo pari per il Seregno, la Pro Sesto ora è a -1

Il duello tra Pro Sesto e Seregno, (promesso e ribadito durante tutta l'estate) si sta accendendo. Nulla di quanto non fosse già stato pronosticato, ma la sfida a distanza sta entrando finalmente nel vivo. Due periodi di forma diametralmente opposti quelli delle due squadre, ad oggi distanti solo una lunghezza. Complice il risultato della Folgore Caratese, la Pro Sesto si è posizionata momentaneamente al 2° posto, dopo che la squadra allenata da Parravicini è riuscita a battere la Castellanzese di Mazzoleni allo Stadio Breda di Sesto San Giovanni. Una vittoria non sofferta ma nemmeno così scontata, dopo che la squadra milanese non ha giocato un gran primo tempo, ma ha saputo comunque districarsi bene nella ripresa trovando il gol dell'uno a zero grazie a Scapuzzi, man of the match del Breda. Come confessato dallo stesso Parravicini, la gara con la Castellanzese è stata una sfida particolare, verosimilmente la gara in cui la Pro Sesto ha concesso qualche occasione in più è riuscita a non prendere gol, così Parravicini: «Nel primo tempo siamo stati poco squadra, con alcuni dei calciatori che hanno approcciato alla gara in modo superficiale. Nel secondo tempo siamo stati più squadra e siamo riusciti a portarla a casa». Se da una parte la Pro Sesto sorride alla settima giornata, dall'altra il Seregno deve far fronte a due dati di fatto: i due punti raccolti nelle ultime due gare e il primo gol subito in campionato. Per parlare di crisi è ancora presto, soprattutto se la squadra protagonista è il Seregno, capace di non subire gol per sei partite, unica squadra ancora imbattuta insieme al Legnano. I prossimi impegni vedranno la Pro Sesto impegnata sul difficile campo di Legnano, mentre il Seregno andrà a far visita alla Virtus Ciserano Bergamo, grande delusione dell'avvio del Girone B.